[Misericordina&affini] Manifesti ironici su Bergoglio: polizia indaga in ambienti ‘conservatori’

Riportiamo un paio di estratti, uno da TG La7 [RS] e uno da La Stampa:

Decine di manifesti sono apparsi in diverse zone centrali di Roma con forti critiche dirette a Papa Francesco.

Nessuna firma né sigla nel poster, ma un testo in romanesco che recita: “A France’, hai commissariato Congregazioni, rimosso sacerdoti, decapitato l’Ordine di Malta e i Francescani dell’Immacolata, ignorato Cardinali…..Ma n’do sta la tua misericordia?”.

Sulla vicenda sono in corso indagini della Digos di Roma, che starebbe indagando negli ambienti conservatori contrari alle scelte di Bergoglio. Proprio stamani il pontefice ha nominato l’arcivescovo Becciu suo delegato presso il Sovrano Militare Ordine di Malta.

La polizia municipale ha provveduto ad “oscurarli” coprendoli con un foglio bianco recante la scritta che indica una affissione abusiva.

[…]

Decine di manifesti sono apparsi in diverse zone centrali di Roma con forti critiche dirette a Papa Francesco.

Nessuna firma né sigla nel poster, ma un testo in romanesco che recita: “A France’, hai commissariato Congregazioni, rimosso sacerdoti, decapitato l’Ordine di Malta e i Francescani dell’Immacolata, ignorato Cardinali…..Ma n’do sta la tua misericordia?”.

Sulla vicenda sono in corso indagini della Digos di Roma, che starebbe indagando negli ambienti conservatori contrari alle scelte di Bergoglio. Proprio stamani il pontefice ha nominato l’arcivescovo Becciu suo delegato presso il Sovrano Militare Ordine di Malta.

La polizia municipale ha provveduto ad “oscurarli” coprendoli con un foglio bianco recante la scritta che indica una affissione abusiva.

33 Commenti a "[Misericordina&affini] Manifesti ironici su Bergoglio: polizia indaga in ambienti ‘conservatori’"

  1. #Alessio   4 Febbraio 2017 at 7:40 pm

    E quando avranno scoperto i novelli Pasquini, quale sarà mai l’accusa? L’aver messo per iscritto qualcosa che tutti sanno?

    Rispondi
    • #bunt   4 Febbraio 2017 at 8:32 pm

      Per l’affissione di quei manifesti non è stata chiesta l’autorizzazione, pertanto vige l’articolo 663 del Codice penale:
      «Chiunque, in un luogo pubblico o aperto al pubblico, vende o distribuisce o mette comunque in circolazione scritti o disegni, senza avere ottenuto l’autorizzazione richiesta dalla legge è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da cinquantuno euro a trecentonove euro.
      Alla stessa sanzione soggiace chiunque, senza licenza dell’Autorità o senza osservarne le prescrizioni, in un luogo pubblico, aperto o esposto al pubblico, affigge scritti o disegni, o fa uso di mezzi luminosi o acustici per comunicazioni al pubblico, o comunque colloca iscrizioni o disegni.»

      Rispondi
      • #Alessio   4 Febbraio 2017 at 11:44 pm

        Come dicevo, buffonate.

        Rispondi
  2. #sebastiano   4 Febbraio 2017 at 8:27 pm

    Hanno rimosso i manifesti perché dicono la verità

    Rispondi
  3. #Luke   4 Febbraio 2017 at 8:49 pm

    Radiospada scommetto che stanotte verrà la guardia di Finanza nelle vostre casa….come in quelle di Socci e di Messainlatino….

    Rispondi
  4. #massimo trevia   4 Febbraio 2017 at 9:51 pm

    digos,mi hai gia’ schedato a milano per il crocifisso gigante indossato…..ehi,sono qui!la penso come il manifesto!!!!!!!

    Rispondi
  5. #Matteo   4 Febbraio 2017 at 10:24 pm

    Adesso per multare le affissioni abusive si scomoda la Digos? ahahahaha

    se fanno una banconota falsa con bergoglio e il suo naso da pagliaccio chi chiamiamo i servizi segreti e l’esercito??? ahahahahahah

    che buffoni!!!

    io su alcuni siti ho visto pure dei francobolli che sfottono bergoglio…. chiamate subito le teste di cuoio…. ahahahahahahahah

    Rispondi
  6. #bbruno   4 Febbraio 2017 at 11:45 pm

    FANTASTICO! Qualcuno finalmente ha visto bene che cosa c’è sotto quella maschera da papa buontempone…Possomo rimuovere quello che vogliono le ‘autorità, tutti ormai sappiamo… Ma quella faccia!!! Vederla ora al di là delle MURA leonine…Che fortuna quei MURI, vero! Che schiantasse, servo di Soros!…. ( ANCHE LE PRIMAVERE FINISCONO ….

    Rispondi
  7. #luciano pranzetti   5 Febbraio 2017 at 12:15 am

    Ridicolo che indaghi la Digos, manco fosse un attacco terroristico.Al contrario: è un attacco della verità

    Rispondi
  8. #Vincenzo   5 Febbraio 2017 at 5:49 am

    “indagini della Digos” per una “pasquinata” romanesca?

    A quando la messa fuori legge di “scherzi a parte”?

    Rispondi
  9. #Alberto   5 Febbraio 2017 at 9:22 am

    All’epoca del “primo” Pasquino, i beceri, arroganti, orgogliosi, ricchi e poco misericordiosi e chi più ne ha più ne metta papi rinascimentali avevano sempre ampiamente tollerato questi lazzi popolari.
    Non solo erano più cristiani, ma anche semplicemente più intelligenti.

    Rispondi
  10. #francesco   5 Febbraio 2017 at 9:47 am

    Manifesti il cui tono o contenuto non eranoin alcun modo offensivi alla figura del pontefice. La risposta, pur dovuta, la Digos, e’ esagerata. Qualcuno dovrebbe affermare invece che la continua invasione imposta e voluta da Bergoglio non solo e’ offensiva ma ha superato ogni limite di umana sopportazione. Penso che ne vedremo delle belle perche’ la sinistra mondialista non e’ piu’ riferimento indiscusso e la stampa italiana farebbe bene a interessarsi di piu’ di politica estera e accorgersi che gli attacchi a Bergoglio sono sempre piu’ manifesti.

    Rispondi
  11. #lister   5 Febbraio 2017 at 10:36 am

    Per contro, quando imbrattarono un muro con l’immagine di “Bergoglio supereroe”, non investigò la DIGOS. Addirittura fu pubblicizzato dal “Pontificio consiglio delle comunicazioni sociali”…

    Ah, già: quella era una lecchinata…

    Rispondi
  12. #bbruno   5 Febbraio 2017 at 10:47 am

    un reato affiggere sui muri di Roma la faccia di Bergoglio? Sì, certo, un reato contro il pubblico decoro…. ( e il reato è nostro se quello ha quella faccia?)

    Un reato DIRE quello che Bergoglio sta facendo? E allora FARLO cos’è? Già, un’ opera di misericordia!

    E quando avranno scoperto -la Digos, pensa un po’ dove s’impegna! – i responsabili, tra i famigerati circoli conservatori (che ci sia lo zampino di Trump?), che farà la solerte giusizia italica? Li consegnerà al Bergoglio misericordioso, che misericordiosamente li appenderà dalla cima dell’obelisco di san Pietro, con il card. Burke a bruciare sul rogo ai piedi dello stesso???

    Roma davvero diventata la SENTINA MUNDI, coi diversi tombini piazzati sopra i Palazzi di ogni Potere!!

    Rispondi
    • #Alessio   5 Febbraio 2017 at 1:06 pm

      Verissimo : se è un “reato” DIRLO, allora FARLO cos’è???
      Quel che è certo è che se un qualche gruppo islamico o di radicali avesse affisso manifesti contro di lui (e quando mai, che è il migliore alleato di entrambi???), Ber-goglione si sarebbe subito lanciato a scusarli in tutti i modi, parlando di “benefici del dialogo” ecc.
      Ma questi sono dei cattolici, quindi il dialogo non si applica e la misericordia manco. D’altra parte, lui cos’è lì a fare?

      Rispondi
    • #Maria   5 Febbraio 2017 at 3:37 pm

      Si signor bbruno e’ reato! Non tanto perché Bergoglio e’ Papa,ma perché innanzitutto e’ una persona.

      Provi ad immaginarsi di vedere la sua di faccia affissa sui muri della città ridicolizzata, per quello che lei è e dice…

      Non c’è più limite al disprezzo! E ci consideriamo cristiani….
      No! Io non voglio essere cosi.Sarei una vergogna per me stessa. Figuriamoci davanti a Dio.

      Importante e’,che sia anche lei solo a leggere….

      Rispondi
    • #Alessio   5 Febbraio 2017 at 4:32 pm

      Bruno, non c’è bisogno che ti dica d’ignorare il solito disturbatore, vero?
      Come al solito non ho letto il suo intervento, fermandomi solo al “sì è reato” (meno di così non è stato possibile), ma di certo è saltato/a fuori a difendere il suo massonico buffone con qualche idiozia.
      E se fosse reato, un motivo in più per affiggerli!

      Rispondi
  13. #Luciano Pranzetti   5 Febbraio 2017 at 12:34 pm

    Una riflessione.Dato che sono noti i volti di quanti, su giornali e siti contestano il Bergoglio, che motivo c’era di affiggere manifesti anonimi che riportano, peraltro temi e tematiche di scontro da tempo in circolazione? bastava firmarli e pagarci la tassa di affissione. Questa, a parer mio, è una manfrina organizzata e messa in atto proprio da coloro , da colui, che vogliono passare per parte lesa. Infatti, quando mai la Digos è intervenuta per dei manifesto abusivi che, nella fattispecie, rientrano nell’orbita di un dibattito religioso distante anni luce da ipotesi complottiste?

    Rispondi
    • #bbruno   5 Febbraio 2017 at 9:35 pm

      sì, l’unico ‘reato’ è stato quello di non pagare la tassa di affissione, d’accordo. Ma immaginare che presentandosi con quei manifesti, dietro pagamento della tassa, le autorità avrebbero consentito tranquillamente la loro affissione, mi sembra un po’ improbabile.Qui infatti non si tratta di diffamazione o mala interpretazione, si tratta della pura verità: e non c’è nilla che faccia tanto male come la verità! A smontare questo Paravento di Papa basta solo metter in evidenza le sue parole e i suoi comportamenti.

      Rispondi
      • #Alessio   6 Febbraio 2017 at 11:53 am

        E ricordiamoci del sacro dovere odierno di evadere le tasse!

        Rispondi
    • #bbruno   5 Febbraio 2017 at 9:42 pm

      #Signor Pranzetti, ho letto ora il suo commento precedente a questo qui sopra; vedo che coincidiamo: nulla fa più male della rivelazione della verità, e rivelarla è un reato…

      Rispondi
  14. #Carlo   5 Febbraio 2017 at 1:36 pm

    Questo manifesto si può configurare come un altro dubia rivolto a Bergoglio, il quale, anche in questo caso, non sa come rispondere!

    Rispondi
  15. #Nicòla   5 Febbraio 2017 at 7:30 pm

    Questa mattina, almeno il tg di LA7 ha fornito una spiegazione sommaria, ma, tutto sommato, oggettiva, dei fatti elencati in quel manifesto. Se lo scopo di chi lo ha realizzato era portare a conoscenza del vasto pubblico, l’esistenza di certe problematiche, c’è riuscito. Adesso almeno gli ascoltatori di quel tg, sanno che “Il Papa è accusato di non essere misericordioso con i cattolici attaccati alla tradizione”. La frase virgolettata e’ più o meno ciò che ha detto il giornalista alla fine del servizio.

    Rispondi
  16. #Vittoria   6 Febbraio 2017 at 2:32 pm

    Attaccati alla tradizione? e che vordì; siamo solo seguaci di Cristo, che ci sforziamo di essere fedeli alla Parola di CRisto Re, e non a quella di Bertgoglio ( che è falsa).Tutto qua, dov’è lo scandalo?

    Rispondi
  17. #bbruno   6 Febbraio 2017 at 2:59 pm

    Chi ha detto: il mondo vi odia come ha odiato me? Se Bergoglio, che cristiano non è – è cheguevarista, è chaveziano, è peronista, è islamofilo e talmudista, è rotariano …tutto, fuorché cristiano, esser odiati da lui, e perseguitati è già un buon segno…”Se hanno perseguitato me perseguiteranno anche voi…” Lui, è ovvio, è misericordioso coi suoi simili, cioè è in combutta con loro, e con loro persegue lo stesso fine, quello di eliminare i cristiani veraci ( o che tali osano desiderare di essere); solo agli stolti non è chiaro. Non ha detto Padre Lombardi che quei manifesti non vengono dal cuore del popolo- ” la FORZA di papa Francesco”-, ma da gente ben informata, che sa di teologia e di tradizione, istruita cioè, e quindi consapevole? Forza padruccio Lombardi, sei forte, la vostra forza è l’ignoranza! Grazie Padre Portavoce pappale, ti è scappata, ma ti è scappato di dire il triste vero! La vostra truppa, il popolo che vi sostiene , lo fa grazie alla sua ignoranza! E voi ci sguazzate! Che impresa!

    …D’altra parte è stato anche detto che ”ogni regno in se stesso diviso, va in rovina”… E che volete che questi non filino d’accordo?Il regno degli inferi deve venire, questo il loro scopo, figli di satanasso sono, e quindi, compatti sono. Vedi come POLITI sul Fattoquotidiano – un noto giornale cristiano dove scrivono notori cristiani – , si schiera prontamente e con quale zelo a protezione del loro ‘papa’, un pivot fondamentale nella strategia maçon-moudialista…UN ATTACCO BRUTALE!

    O ‘brutale’ quello che combina questo ‘bruto’ di papa sub specie misericordiae???

    Rispondi
    • #Albino Mettifogo   7 Febbraio 2017 at 1:30 pm

      Carissimo bbruno,
      tra le parole di Gesù ha dimenticato di aggiungere che “se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che é suo”…tanto per sottolineare una volta di più che essere adulati dal mondo come Bergoglio (e da quale mondo, poi!) significa essere lontanissimi da Cristo.
      Albino

      Rispondi
  18. #Maria   6 Febbraio 2017 at 4:56 pm

    Gentile RS mi si permetta di far sapere al signor bbruno che lui è una delle persone incontrate in questo sito,che si possa dire non essere cristiano.Privo di un parlare di cuore, manca di umanità,di consequenza di misericordia.Da lui non c’e nulla da imparare di buono,lo sento cattivo e vendicativo,offensivo e tutto il resto che si voglia.

    Non so se si senta cosi alla sequela di Cristo.Impressione e’ che questo povero Cristo gli debba servire per ben altri scopi ……

    Rispondi
    • #Domenico   6 Febbraio 2017 at 9:29 pm

      @bbruno non è tiepido contro satana, contro il male, contro coloro che sostengono tutto questo marciume orribile e indescrivibile, ignoranti o consapevoli che siano. Dov’è allora l’errore in ciò?
      Lei @Maria è invece l’opposto, e contribuisce al male di tutti i veri cristiani.
      Cos’è adunque peggio, tra l’umana ira contro questo SCHIFO vergognoso e il falso pace&amore&genderiangiocoleria che distrugge la famiglia e abbraccia il satanico volere?
      Lei porgerebbe l’altra guancia a chi torturerebbe all’infinito i suoi cari, con perseveranza, ostinazione, e intransigente blasfemia? E intanto darebbe uno schiaffo d’ammonimento ai Leone 13 e Pio 11, vero? Essendo stati questi ultimi perfettamente contrari (come tutti i veri cristiani) a tutto ciò che oggi, in diabolica maniera (scimmiottando la vera cristianità, in ossequioso rispetto verso il modus operandi proprio del satanasso), s’apprestano a fare codesti modernisti?

      Rispondi
      • #bbruno   6 Febbraio 2017 at 10:39 pm

        grazie, @Domenico, fai onore al nome che porti! C’è invece qualcuno che si è dato un nome per poterlo svillaneggiare portandolo…

        Rispondi
      • #Alessio   6 Febbraio 2017 at 10:49 pm

        Domenico,

        stai dando al disturbatore bergoglioso in evidente mala fede una considerazione che non si merita manco da lontano.
        In effetti, anche il solo leggere quel che sbrodola significa dargli/le una considerazione che non si merita per nulla.
        Mi stupisco che la Redazione continui a dargli/le spazio.

        Rispondi
        • #Maria   6 Febbraio 2017 at 11:23 pm

          Alessio
          Per come credo di conoscerti non assomigli per niente al signore sopra citato.Di te mi fiderei,come detto tempo fa,di lui no! Tu sai divertirmi anche se qualche volta non vorrei sentirti dire certe cose, lui fa piangere…

          Beh! Si hai ragione, potrei essere anche uomo visto che oramai ci danno tutte le possibilità ….

  19. #bbruno   6 Febbraio 2017 at 8:33 pm

    Padre Lombardi, come ha detto bene: l’ignoranza e il fanatismo bigottaro sono la vostra forza!

    Rispondi
    • #Alessio   6 Febbraio 2017 at 8:49 pm

      E visto che sono a favore degli invasori, diciamo pure anche la stupidità patologica.

      Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.