aa

San Pannella, San Lutero,

siamo eretici davvero!

San Lutero, San Pannella

questa sì che è proprio bella!

Noi con Scalfari e Bonino

stiamo come pane e vino.

Tanto qua nessuno rischia,

tanto quello non si immischia.

E a difendere gli embrioni

son rimasti in tre fresconi,

quattro gatti farisei

che non fan sposare i gay,

cinque fessi col tormento

di gridare al tradimento

quando invece è tutto a posto:

noi siam buoni ad ogni costo,

col peccato discerniamo,

con il male dialoghiamo!

Se hai piantato figli e moglie,

hai qualcuno che ti accoglie:

tu e la nuova fidanzata

siete unione consacrata!

Cioè più o meno, circa o quasi:

sono così tanti i casi

che oramai qui in Vaticano

ci abbiam preso un po’ la mano

e tra note e documenti,

non stupirti se ci senti

parlar come protestanti,

noi facciamo passi avanti!

Non ci serve la dottrina,

anzi già dalla mattina

ci inventiam la teologia

con Spadaro e compagnia:

per noi Kung, Martini e Paglia

son teologi di vaglia,

mentre invece, così a naso,

non ci piace San Tommaso

e che noia Papi e Santi

e i Beati tutti quanti,

e i Dottori della Chiesa,

ricordarseli è un’impresa!

Non ti servono più a niente

se vuoi il plauso della gente.

Il latino può annoiarti,

e poi rischi di fissarti

come quei poveri frati,

ma li abbiam commissariati!

E anche tu, già un po’ dubbioso,

torna misericordioso.

E’ un consiglio che ti diam,

se non vuoi finire a Guam.

Redazione RS