[ULTIMA ORA] Monsignor Williamson consacrerà un nuovo vescovo

102458574_1280x720

Come annunciato dal Commento Eleison dell’11 marzo 2017, l’11 maggio di quest’anno a Vienna in Virginia (USA), Monsignor Williamson consacrerà vescovo il messicano don Gerardo Zendejas per la Società Sacerdotale degli apostoli di Gesù e Maria (altrimenti detta “La resistenza”). La consacrazione avverrà senza mandato romano e secondo i principi dottrinali della sopraddetta società. Questo neoconsacrato, che si occuperà dell’America del Nord, va ad affiancare Monsignor Jean Michel Faure e Monsignor Tomas de Aquino già consacrati vescovi negli anni scorsi.

All’annunzio della consacrazione Monsignor Williamson ha aggiunto alcune considerazioni d’attualità che riportiamo qui, in corsivo, per una maggiore completezza informativa.

Nella Neochiesa di oggi, l’Autorità mischia l’errore conciliare con la Verità cattolica nel motore della Chiesa, il che è come mischiare l’acqua alla benzina nel motore di un’automobile – l’auto si ingrippa, la Chiesa si ingrippa. E mentre Mons. Lefebvre sfidò quest’opera paralizzante, non almeno, ma soprattutto, con la sua consacrazione di quattro vescovi, per mantenere un’autorità cattolica che proteggesse la Verità di Dio, i suoi successori alla guida di quella che una volta era la sua Fraternità stanno facendo del loro meglio per sottomettere la detta protezione della Verità all’ingrippata e paralizzante Autorità di Roma! Se questi successori pensano seriamente che una volta che si troveranno “dentro la Chiesa ufficiale”, saranno in grado di convertire i neo-modernisti, significa che sono eccessivamente ingenui. Se già adesso stanno trattenendo il fuoco contro il Vati cano II, quando pensano che saranno in grado di sparare di nuovo?

In queste circostanze del tutto eccezionali, ci devono essere dei discepoli di Nostro Signore che dicono la Verità – in modo da risparmiare lo sforzo alle pietre! Questi discepoli non possono essere uniti come sarebbero sotto la vera Autorità (sempre tenendo conto della debolezza umana). Essi potranno essere “costretti e abbandonati”, potranno soffrire “tribolazioni e persecuzioni” (cfr. II Cor. IV, 8–9), ma devono tenere duro per tutto il tempo in cui la Verità sarà tenuta in cattività. Sarà un tempo lungo? Dio lo sa. Molti di noi si aspettavano che Egli intervenisse già tempo fa, ma Dio ha una miccia molto lunga. Tuttavia, Egli interverrà se ci sarà ancora qualcosa da salvare. Pazienza. Nel frattempo questi discepoli hanno bisogno di una manciata di vescovi che assicurino una minima continuazione nella Verità dell’insegnamento episcopale e dei sacramenti della Cresima e dell’Ordine Sacro.

3 Commenti a "[ULTIMA ORA] Monsignor Williamson consacrerà un nuovo vescovo"

  1. #angela   15 marzo 2017 at 5:43 pm

    QUALCUNO MI DICE DOVE STA LA CHIESA, QUELLA CON LA GIURSDIZIONE PAPALE , per intenderci…. il migliore dei vari gruppi questo forse ma sempre … non est CHIESA CATTOLICA UNA SANTA CATTOLICA APOSTOLICA ROMANA…… S.O.S.

    Rispondi
    • #JORGE MARIO "FRANCISCO" BERGOGLIO   16 marzo 2017 at 7:50 pm

      S.O.S.? Che dice? El unico S.O.S. che io acepto è quelo del negro en mare!

      Rispondi
  2. #Maria   17 marzo 2017 at 10:00 am

    Angela
    S.O.S alla ricerca della Chiesa? Dove si trova il questo momento per non vederla!
    Se non la sa vedere con i suoi occhi,a chi chiede; magari a chi è più ceco di lei?”

    Rispondi

Rispondi