[FSSPX] L’abbè Guillaume de Tanoüarn: interessi personali sulla prelatura

fellay

Riportiamo queste dichiarazioni esplosive di un ex confratello della FSSPX. Non abbiamo al momento elementi per confermare o smentire, ma certamente, se confermate, queste indiscrezioni sarebbero sconcertanti. [RS]

Il quotidiano La Croix, nell’edizione del 12 maggio scorso, partendo dalla rimozione dei 7 superiori della FSSPX francese, chiede all’abbé Guillame de Tanoüarn come veda la soluzione della prelatura personale che è stata offerta a Fellay.

Guillame de Tanoüarn è stato espulso dalla Fraternità nel 2004 per dissidi interni, pare anche legati agli accordi con Roma.

Queste le sue dichiarazioni: “Vedo un interesse personale da parte dei superiori della Fraternità, per raggiungere velocemente un accordo. Il presule svizzero (mons. Fellay, ndr) arriverà nel 2018 al termine di un secondo mandato di dodici anni d’oro” – continua il sacerdote “la sua politica di apertura a Roma è in forte minoranza” all’interno della Fraternità San Pio X, ha detto a AFPNon è sicuro di essere rieletto. Se dovesse avere una prelatura, ne sarà a capo per tutta la vita. Si tratta di una sorta di colpo di stato mascherato.”