Deputato ungherese: pregare il Rosario per sconfiggere l’attacco di Soros alla famiglia e al Paese

aradszki

L‘ha chiamato “l’ultimo assalto di Satana contro la famiglia”: Andras Aradszki, parlamentare di Fidesz, ha denunciato in un discorso all’assemblea tenutosi ieri l’attacco alla famiglia perpetrato (da anni) dalle organizzazioni finanziate da Soros. Al filantropo naturalizzato americano viene imputato il diffondersi della mentalità abortista, omosessualista e della teoria del gender, e di cercare di “diluire l’Europa cristiana” con un martellamento pro immigrazione. 

Il primo rimedio contro tali progetti “satanici” è di ordine spirituale per Aradszki ed è il Santo Rosario, “l’arma più efficace contro il male, l’arma che può cambiare il corso della storia”.

 

Fonte: medias-presse.info