La Cei ha cambiato rotta: meno soldi per le chiese, si investe sull’accoglienza Dalle mense ai dormitori, aumentati gli stanziamenti del 60%. “Noi cacciamo i migranti, loro li prendono”

stampa accoglienza

 

Un articolo che da un lato smentisce le idiozie uaarine sulla presunta inconsistenza della beneficenza lato sensu “cattolica”; dall’altro getta una inquietante luce su quella che oramai appare l’unica missione di un clero scristianizzato, umanista, immanentista, che sa bene – persa la fede e magari anche i Sacramenti – di non essere utile ad altro che a fare del volontariato. [RS]

 

Inchiesta di Giovanni Galeazzi e Andrea Tornielli, apparsa sull’edizione odierna de La Stampa

 

stampa1

stampa2

stampa3stampa4stampa5