[2 VIDEO] Belgio e Francia, chi recita il Rosario in chiesa viene deriso e sbattuto fuori dalla polizia

 

Segnalazioni del sempre ottimo Marco Tosatti.

 

Primo video (Bruxelles): 28 ottobre 2017, nella Cattedrale St. Michel et Gudule si tiene una commemorazione del 500° della Riforma protestante. Predica un pastore protestante (naturalmente), e il cardinale arcivescovo della città assiste. Un gruppo di giovani cattolici recita il Rosario per riparare al sacrilegio ed impedire al pastore la sua empia omelia. Ci riescono per 40 minuti, nonostante il contegno aggressivo di alcuni presenti, prima che la polizia li porti via di peso (letteralmente).

 

 

Secondo video (Parigi): 31 ottobre 2017, nella chiesa di Notre-Dame des Blancs Manteaux si tiene un “ufficio ecumenico” con la partecipazione di una pastora protestante, il cui ruolo dalle immagini sembra quello di tenere una imperscrutabile danza davanti all’altare maggiore. Per riparare al sacrilegio e per protesta, un gruppo di giovani cattolici recita il Rosario in mezzo allo scherno generale. Alla fine la Polizia li obbliga a sgomberare.

 

 

Notare l’età media dei partecipanti alle “celebrazioni” ecumeniche, e l’età media dei contestatori…