[AI PIEDI DEL TRONO VUOTO] 101 personalità sedevacantiste

Pope-empty-chair
Introduzione
A cura di Valentin Wmont è stata pubblicata ieri una lista di  personalità che hanno in tutto il mondo adottato la posizione sedevacantista sul problema dell’Autorità papale. Si tratta di una lista di 101 nomi molto accurata (anche se non perfetta) e certamente non esaustiva (mancano ad esempio alcuni protagonisti tra cui l’operoso Carlo Di Pietro e il combattivo Matteo Castagna). Radio Spada l’ha tradotta e ne offre la traduzione al suo interessato pubblico di lettori che certamente scoprirà cose nuove su questa nebulosa costellazione. Con gioia e soddisfazione segnaliamo che due membri della nostra redazione, il presidente radiospadista Piergiorgio Seveso e Pietro Ferrari (da qualche tempo “in sonno”), e un ex membro, Davide Consonni, compaiono in quest’elenco. Per il resto l’elenco è lo specchio fedele della complessità irriducibile di questo mondo coraggioso e turbolento, generoso e fracassone di cui da molti anni facciamo parte. Impossibile ridurne la varietà, impossibile tentarne una riunificazione, impossibile creare degli hortus clausus dove non spiri impetuoso il vento della fede cattolica integralmente professata e al contempo un’animosa e conflittuale contrapposizione di posizioni. Santi e masnadieri, confusionari e dotti, prelati e laici, buoni ladroni o derelitti splendori: di questo “resto d’Israele”, di questa piccola “massa cristiana” o, se preferite, “armata Brancaleone” si potrà dire in futuro che nulla vi fu di più inutile (agli occhi del mondo) e di più necessario per la Santa Romana Chiesa. Dopo la pausa natalizia, continuerà la pubblicazione a puntate di “Ai piedi del trono vuoto” di cui questa traduzione vuole essere un primo assaggio. (a cura di Luca Fumagalli e Piergiorgio Seveso)
Durante l’Ottava dell’Epifania
1. Padre Oswald Baker, studente dai gesuiti e dai domenicani in Francia, fu respinto lì perché era troppo critico nei confronti del trattato di Versailles, divenne un sacerdote regolare e si oppose alle riforme del Vaticano II. Inizialmente  favorevole all’opera dell’arcivescovo Lefebvre, si allontanò da essa e fece pubblica professione di fede sedevacantista: https://www.leforumcatholique.org/message.php?num=839216
 
2. Monsignor Vitus Chang, eroe anticomunista già riconosciuto sotto Pio XII, vedi la sua biografia su Wikipedia  : https://fr.wikipedia.org/wiki/Vitus_Chang_Tso-huan
 
3.Padre Juan María Fernández y Krohn, un sacerdote ordinato dalla FSSPX che accusò in seguito di debolezza. Molto vicino ai circoli anti-comunisti, tentò di assassinare Wojtyla nel 1982 : https://www.lexpress.fr/actualite/societe/religion/revelations-sur-le-cure-qui-tenta-de-tuer-jean-paul-ii_601896.html
 
4. Professor Reinhard Lauth, dottore in filosofia e medicina, specialista in idealismo tedesco : https://fr.wikipedia.org/wiki/Reinhard_Lauth
 
5. Teologo Johannes Rothkranz, che ha prodotto una Summa di 1.700 pagine contro la falsa libertà religiosa dei conciliari : https://de.wikipedia.org/wiki/Johannes_Rothkranz
 
6. L’abbè Paul Schoonbroodt, eroico oppositore delI Vaticano II e beneficiario di miracoli : https://fr.wikipedia.org/wiki/Paul_Schoonbroodt
 
7. Il Professor Wigand Siebel, Ph.D. in Scienze Politiche, Professore Emerito di Sociologia presso l’Università della Saarland, ha pubblicato opere stimabili in epistemologia: : https://en.wikipedia.org/wiki/Wigand_Siebel
 
8. Padre Anthony Cekada, baccelliere in teologia, la figura principale del sedevacantismo negli Stati Uniti : https://en.wikipedia.org/wiki/Anthony_Cekada
 
9. Hutton Gibson, veterano della seconda guerra mondiale, noto per essere il grande vincitore del gioco “Jeopardy” ma anche per il suo revisionismo olocaustico, è il padre dell’attore Mel Gibson, e anche sedevacantista: https://en.wikipedia.org/wiki/Hutton_Gibson
 
10. S.E.R. Monsignor Clarence Kelly: creato rettore del principale seminario americano della FSSPX da Monsignor Lefebvre, si separò da lui a causa del problema del sedevacantismo: https://en.wikipedia.org/wiki/Clarence_Kelly
11. Padre gesuita Joaquín Sáenz y Arriaga, erede della lotta dei Cristeros, il primo grande teorico del sedevacantismo: https://en.wikipedia.org/wiki/Joaquín_Sáenz_y_Arriaga
 
12.S.E.R. Mons. Daniel Dolan, grande costruttore di luoghi di culto non una cum : https://fr.wikipedia.org/wiki/Daniel_Lytle_Dolan
 
13. S.E.R. Mons. Michel-Louis Guérard des Lauriers, la sua biografia non ha bisogno di aggiunte: https://fr.wikipedia.org/wiki/Michel-Louis_Guérard_des_Lauriers
 
14. S.E.R. Mons. Robert McKenna, divenne frate domenicano nel 1958, lavorò come traduttore e ricercatore per il suo Ordine, ma fu espulso quando arrivò alla posizione sedevacantista. Principalmente noto per le sue attività esorcistiche, è anche protagonista del film TV The Haunted, prodotto dalla Fox: https://en.wikipedia.org/wiki/Robert_McKenna
 
15. S.E.R.Mons. Mark Pivarunas, capo della Congregatio Mariae Reginae Immaculatae, il cui coro di suore è considerato un “gruppo d’istigazione all’odio” dal Southern Poverty Law Center : https://en.wikipedia.org/wiki/Mark_Pivarunas
 
16. S.E.R. Mons. Günther Storck, dottore in teologia, assistente del teologo e “cardinale” conciliare Leo Scheffczyk presso l’Università di Monaco, divenne un famigerato antimodernista, poi si oppose al Concilio, si avvicinò all’arcivescovo Lefebvre ma si allontanò denunciando la sua moderazione, fu consacrato vescovo di mons. Guérard des Lauriers : https://de.wikipedia.org/wiki/Günther_Storck
17. S.E.R. Mons. Louis Vezelis, Missionario francescano nel sud-est asiatico, è stato licenziato per aver rifiutato il Vaticano II , un revisionista attivo e collaboratore dell’Institute for historical review : https://de.wikipedia.org/wiki/Louis_Vezelis
18. S.E.R. Mons. Moisés Carmona, uno dei pionieri del sedevacantismo in Messico : https://de.wikipedia.org/wiki/Moisés_Carmona
19. S.E.R. Mons. Martín Dávila Gándara, “Successore” del precedente, vicino al gruppo “neofascista” messicano Los Tecos : https://de.wikipedia.org/wiki/Martín_Dávila_Gándara et http://www.refworld.org/docid/3ae6a…
20. S.E.R. Mons. George Musey, consacrato  vescovo da Monsignor Carmona : https://it.wikipedia.org/wiki/George_Musey
21. Padre Noël Barbara, gigantesca figura di combattente per il sedevacantismo in Francia : http://ddata.over-blog.com/0/46/19/78/Pere-Barbara.pdf
23. S.E.R. Mons. Elijah A. Dohnal,  Dottore in Teologia presso l’Università Carlo di Praga, Vescovo della Chiesa Ortodossa Ortodossa Ortodossa Ucraina, Chiesa Uniate di osservanza sedevacantista di cui è il patriarca: http://uogcc.org.ua/en/
22. S.E.R. Mons. Markian V. Hitiuk, licenziato in Teologia all’università di Opole, medesima congregazione del precedente.
24. S.E.R. Mons. Methodius R. Shpirzhik, dottore in teologia all’Università Carlo di Praga, medesima congregazione del precedente.
25. S.E.R. Mons. Samuel R. Oberhauser, dottore in pedagogia all’Università Costantino il filosofo di Nitra, medesima organizzazione del precedente.
26. Rev. Rama Coomaraswamy, laureato in geologia all’Università di Harvard e medicina alla New York University, specializzato in chirurgia toracica e cardiovascolare, per cinque anni è stato professore di storia ecclesiastica presso il Seminario San Tommaso d’Aquino (FSSPX), prima di finire nell’osservanza sedevacantista. Sfortunatamente ha mantenuto un malsano interesse per la metafisica perenne di tipo guenoniano, che gli proveniva dal padre: http://www.studiesincomparativereligion.com/public/authors/Rama_Coomaraswamy.aspx
27. Patrick Henry Omlor,  pioniere del sedevacantismo americano, fu l’autore del primo studio che contestava la validità delle ordinazioni montiniane: https://novusordowatch.org/2013/05/patrick-henry-omlor/
28. S.E.R. Mons. Oliver Oravec,  laureato presso la Facoltà di Medicina dell’Università Pavol Jozef Safarik di Kosice, entrò in contatto con il vescovo Felix Maria Davídek, della chiesa sotterranea ceca, che il 18 febbraio 1968 lo ordinò segretamente sacerdote. Passò dalla frequentazione di circoli lefebvriani alla scoperta del sedevacantismo: https://cs.wikipedia.org/wiki/Oliver_Oravec
29. Jérôme Bourbon, editorialista e direttore del giornale Rivarol : https://fr.wikipedia.org/wiki/Jérôme_Bourbon
30. Eberhard Hellerredattore capo della rivista “Einsicht”, dottore in filosofia, tenente dell’esercito tedesco : http://monarchieliga.de/index.php?title=Heller,_Eberhard
31. Padre Francis E. Fenton, organizzatore del Movimento cattolico romano ortodosso, rappresentante dell’organizzazione di Padre Saenz negli Stati Uniti, membro fondatore della John Birch Society, fu un grande sostenitore della causa sedevacantista: https://frfenton.wordpress.com/about/
32. S.E.R. Mons. Donald Sanborn, laureato in lingua classica, membro del gruppo dei Nove, espulso dall’arcivescovo Lefebvre a causa del sedevacantismo, rettore del seminario della Santissima Trinità, il più importante seminario sedevacantista del mondo : https://de.wikipedia.org/wiki/Donald_J._Sanborn
33. Louis-Hubert Remy, principale difensore della scuola antiliberale francse e rinomato conferenziere: https://www.youtube.com/watch?v=rPk_vyxv-5c
34. Don Francesco Ricossa (IMBC), principale sostenitore della Tesi  di Cassiciacum : https://www.youtube.com/watch?v=qTgem_L9gzA
35. L’abbé Hervé Belmont, principale difensore del rifiuto delle consacrazioni senza mandato romano: http://www.quicumque.com/article-la-foi-est-infrangible-mosaique-autour-du-sedevacantisme-79571175.html
36. L’abbé Eric Jacqmin, già cappellano di Civitas Belgio, sacerdote che ha beneficiato di un miracolo eucaristico : http://scaturrex.eu/fr/
37. L’abbé Guillaume Hecquard, fratello di Maxence Hecquard, specialista in scienze politiche e critica della democrazia, anche lui sedevacantista : http://gestadei.bb-fr.com/t3367-nouveau-pretre-non-una-cum-en-france
38. L’abbé Jacques Marie Seuillot, vicino all’abbé Belmont, grande apologeta del messaggio de la Salette: http://www.cassicia.com
39. Padre Joseph-Marie Mercier, energico frate benedettino e prete operante a Faverney : http://prieure2bethleem.org
40. L’abbé Xavier Grossin, sostenitore di gruppi di resistenza integrista anti FSSPX  : http://wordpress.catholicapedia.net/labbe-grossin-encourage-les-pretres-rebelles-de-la-sapiniere/
41. L’abbé Olivier Rioult,  personalità principale della “Resistenza” francese (anti FSSPX), passato al sedevacantismo, editore e combattente controrivoluzionario e anti-liberale: http://www.lasapiniere.info
42. L’abbé Jean Siegel, eroico combattente anticonciliare, vero prete di campagna, vessato dai modernisti per il suo atteggiamento intransigente : http://archives.leforumcatholique.org/consulte/message.php?arch=2&num=312383
43. John Daly,combattente precoce della causa  sedevacantista, scrittore riconosciuto, studente all’Università di Cambridge, se ne partì per dedicarsi allo studio della crisi della Chiesa, membro di MENSA, traduttore emerito  : https://romeward.com/john-daly
44. Griff Ruby, altro grande punto di riferimento intellettuale del sedevacantismo americano : http://www.the-pope.com/mybiogr.html
45. Nimio de Anquín, filosofo neoscolastico e neofascista, professore all’Università Nazionale di Cordoba : https://laslenguascatolicas.blogspot.be/2017/05/sabia-respuesta-un-soberbio-cortacabezas.html
47. Gerd-Klaus Kaltenbrunner, filosofo rivoluzionario-conservatore e paneuropeo, autore della rivista tedesca Criticón, creata dal barone Caspar von Schrenck-Notzing, vicino al vescovo Vitus Chang : http://www.monarchieliga.de/index.php?title=Kaltenbrunner,_Gerd-Klaus et https://de.wikipedia.org/wiki/Gerd-…
48. Werner Olles,  ex attivista del movimento del 1968 da cui poi ha reciso i legami di origine, collabora oggi con la rivista Junge Freiheit, della destra rivoluzionaria-conservatrice tedesca, “erede” della rivista Criticón: http://www.monarchieliga.de/index.php?title=Olles,_Werner
49.Padre Georges Vinson, grande difensore degli esercizi di sant’Ignazio nei circoli della “Tradizione”, fondatore della comunità delle suore di Cristo Re e membro dei cooperatori parrocchiali di Cristo Re, primo combattente contro il “Concilio” : http://www.catholique-sedevacantiste.fr/article-32887182.html
50. Alois Hundhammer,  altolocato politico bavarese, presidente del Landtag bavarese, membro della CSU, monarchico e oppositore dell’edonismo amorale dei nazionalsocialisti: http://www.monarchieliga.de/index.php?title=Hundhammer,_Alois et https://en.wikipedia.org/wiki/Alois…
51. Mario Derksen,Master of Arts nel collegio Filosofico e Seminario dei Santi Apostoli (Novus Ordo) di Cromwell, editorialista del principale sito sedevacantista NovusOrdoWatch  : http://www.dailycatholic.org/marioder.htm
52. Thilo Stopka, ex seminarista della FSSPX a Zaitzkofen, uno dei massimi esperti sulla questione dell’invalidità dei riti montiniani : http://www.monarchieliga.de/images/1/1a/Stopka-gutachten-weiheriten.pdf
53. Andreas Pitsch,  proprietario della casa editrice Verax a Müstair (Svizzera), titolare della tesi della sede vacante dal 1939 (!!!): http://www.verax-verlag.ch
54. Bruno Saglio, proprietario della casa editrice Saint-Remi e direttore della rivista  La Voix des Francs : http://www.dailymotion.com/video/xkepf5 et http://saint-remi.fr/fr/
55. L’abbé Rafal Trytek, già sacerdote FSSPX, poi sedevacantista, sscrittore monarchico polacco: http://www.legitymizm.org/trytek
56. William J. Morgan, Scrittore sedevacantista inglese, suo figlio è passato alla FSSPX, è noto per aver inventato il termine “sedéprivazionista” per designare i partigiani della tesi di Cassiciacum, che ha combattuto : http://www.geocities.ws/prakashjm45/wjmorgan.html
57. Professor Thomas Droleskey, editore di “Cristo o il Caos”, con una brillante carriera universitaria : http://www.dailycatholic.org/issue/2001Oct/drolesky.htm
59. Pierre Moreau, farmacista, veterano del Fronte Orientale, scrittore e revisionista cattolico : http://club-acacia.over-blog.com/article-disparition-du-revisionniste-pierre-moreau-79271320.html
60. Tom Costello, scopritore del “sedevacantismo” già sotto “Giovanni XXIII”, ne hanno parlato nelle riviste Time and Fortune durante il Conciliabolo a causa delle sue lunghe guerre con il vescovo locale: https://webcache.googleusercontent.com
61. Johan Livernette, scrittore antimassonico : https://johanlivernette.wordpress.com
62. Laurent Glauzy, scrittore antimassonico : https://profidecatholica.com
63. Amalek, rapper nazionalista : https://amalek.bandcamp.com/releases
64. Florian Rouanet, militante fascista : https://florianrouanet.wordpress.com
65. Don Florian Abrahamowicz, prete austro-italiano, in parte di origine ebraica, considerato di estrema destra e revisionista, conosciuto per avere fatto un piccolo autodafè degli atti del Concilio Vaticano II : https://en.wikipedia.org/wiki/Florian_Abrahamowicz
66. « Nicolas Magne », pseudonimo di uno scrittore che prepara un’importante somma delle eresie conciliari. In via di pubblicazione.
67. S.E.R. Mons. Geert Stuyver, consacrato da S.E.R. Monsignor McKenna, è il vescovo dell’Istituto Mater Boni Consilii ubicato a Verrua Savoia, nel nord dell’Italia : http://kapelmoedervangoederaad.webs.com
68. S.E.R. Monsignor Markus Ramolla, vescovo alquanto isolato nel gruppo dei vescovi sedevacantisti : http://ourladyofvictorychapel.blogspot.be/p/bulletins.html
69. « Zelanti », uno dei molti pseudonimi di un blogger operante sui siti Milites Virginis Mariae e Christus Imperat, che è il suo, « impérialista cattolico » come Egli si definisce , ispirandosi all’insieme dei movimenti di destra in una prospettiva cattolica “ultras” : https://militesvirginismariae.wordpress.com et https://ethnarchie.wordpress.com
70. S.E.R. Mons. Andrès Morello,  fondatore della Compagnia di Gesù e Maria che riunisce sacerdoti e seminaristi in Argentina, fu espulso dalla Società di San Pio X nel 1989, mentre era direttore del Seminario della Reja in Argentina per essersi opposto a problemi disciplinari (presunta pederastia) che avevano colpito il suo seminario, dal Superiore Generale dell’epoca, Padre Schmidberger: http://www.domusmarcellefebvre.it/une_interview_avec_mgr_andres_morello_superieur_.html
71. Patricio Shaw, scrittore sedevacantista, appassionato filologo, nemico della teoria teologica “bannesiana” diffusa in ambienti tradizionalisti, a favore di una tesi “alfonsiana”: https://www.facebook.com/patricio.shaw1
72. L’abbé Rolf Hermann Lingen, prima appartenente ai ranghi dei conservatori Novus Ordo, constata la doppiezza di Ratzinger e diventa sedévacantista, revisionista e oppisitore notorio del crimine della sodomia : https://www.youtube.com/user/sedisvakantist/videos?sort=p&flow=grid&view=0
73. Martin Sebastian Möller, cyber-attivista tedesco, autore del Wiki sedevacantista e e monarchico Monarchieliga : http://monarchieliga.de
74. Anton Schmid, editore sedevacantista tedesc : http://www.verlag-anton-schmid.de
75. Quentin Moreau, figlio di Pierre Moreau, editore sedevacantsta belga : http://moreauquentin.com
76. L’abbé Jocelyn Le Gal, principale rappresentante dell’IMBC in Francia : https://www.youtube.com/watch?v=7ZA63UItbfs
77. L’abbé Eugen Rissling, sacerdote tedesco legato alla CMRI : http://www.arbeitskreis-katholischer-glaube.com
78. « Antonius Aquinas », usato come pseudonimo sul blog anarchico-monarchico omonimo sedevacantista. Autore, relatore e collaboratore di The Daily Coin, SGT Report, The Burning Platform, Acting Man, Dollar Collapse, LewRockwell.com e Zero Hedge: https://antoniusaquinas.com
79. Laura Wood, blogger sedevacantista sul sito The Thinking Housewife (La casalinga pensante) http://www.thinkinghousewife.com/wp/
80. « Fulgencecanisius », pseudonimo di un blogger sedevacantista francese che dirige il sito Milites Virginis Mariae : https://militesvirginismariae.wordpress.com
81. « Juste un catholique », pseudonimo di un blogger sedevacantista françese che dirige il sito Notre Dame des Anges : https://notredamedesanges.wordpress.com
82. « Basilius Argentis Placidius », pseudonmo di un blogger sedevacantista alsaziano che dirige il sito Occident Catholique : https://strasbourgargentine.wordpress.com
83. Virginie Vota, youtuber nazionalista francese, blogger (articoli per desinistrizzarvi, Polemia, etc.) : https://www.youtube.com/channel/UCFPTO55xxHqFqkzRZHu4kcw
84. Dottor Adrien Abauzit, avvocato, militante nationalista francese, autore di “Nato nel 1984” e “La Francia divisa contro se stessa” : http://data.bnf.fr/16570348/adrien_abauzit/
85. Dottor Pietro Ferrari, avvocato, scrittore apologeta dell’IMBC e per la piena sovranità monetaria, medievalista, “ambidestro”, mal pensante, anarcofascista : https://twitter.com/pietroferrari73?lang=fr
86. Piergiorgio Seveso, attivista antimondialista cattolico integrale, co-fondatore del primo forum sedevacantista di lingua italiano, co-fondatore della combattiva rivista fiorentina « Il Guelfo Nero», bollettino  del centro studi Leone X de Medici, e delle Edizioni Radio Spada di cui dal 2017 è il Presidente: http://www.edizioniradiospada.com/component/virtuemart/manufacturers/piergiorgio-seveso.html?Itemid=0
87. L’abbé Vincent-Marie Zins, già seminarista della FSSPX, diacono, cacciato per aver distrutto un’immagine di Wojtyla e per le sue posizioni sedevacantiste, difensore dell’invalidità della linea Thuc, scrittore, autore di somme memorabili su argomenti di fede (Inferno, Purgatorio, Paradiso, ecc.), famoso per il suo lavoro anti-lefebvriano e una sua presentazione del sedevacantismo, ecc.: http://tribunemicael.net
88. Davide Consonni, scrittore, sociologo laureato alla Bicocca di Milano, specialista sulla Framassoneria italiana : http://www.edizioniradiospada.com/autori/46-davide-consonni.html
89. Arnaud Guela, rapper patriota cattolica con lo pseudonimo  di AGB13 : https://www.youtube.com/user/arnaud131185
90. Basile Cérialis, autore di un libro su Dominique Venner, storico : https://www.facebook.com/people/Basile-Cérialis/100008665724210
91. Michal Pawel Miklaszewski, militante nationalista polacco, blogger : http://tenetetraditiones.blogspot.be
92. « Pelagius Asturiensis », pseudonimo di un blogger polacco, un tempo difensore del lefebvrismo resistente: https://pelagiusasturiensis.wordpress.com
93. Grzegorz Gierula, militante fascista polacco : https://www.facebook.com/GGierula
94. L’abbé Damien Dutertre, diacono,  allievo del seminario della Santissima Trinità di Monsignor Sanborn a Brooksville, autore di video : https://www.youtube.com/watch?v=-L6vhdzYn_8
95. Alejandro Sosa Laprida, militante cattolico argentino, autore sotto lo pseudonimo « Miles Christi » di opere su Bergoglio: “Male e beatitudini” e “Gradi di vita” : https://radiocristiandad.wordpress.com/category/alejandro-sosa-laprida/
96. « Victor-Marie Espérance », pseudonimo dell’autore di “Bergoglio est il notre Saint Pere Francois Vicaide du Christ ?” : https://www.amazon.fr/BERGOGLIO-NOTRE-FRANÇOIS-VICAIRE-CHRIST/dp/B00JRAAQF8
97. « François de Carennac », autore di video  su Youtube, cattolico e contro-rivoluzionario : https://lacontrerevolution.wordpress.com/tag/francois-de-carennac/
98. Alexis Curvers, filologo, romanziere celebre ai suoi tempi, democristiano, difensore di Pio XII : http://www.wallonie-en-ligne.net/19…
99. S.E.R. Mons. Antonio de Castro Mayer, vescovo di Campos nel Brasile, co-consacratore con Mons. Lefebvre dei quattro vescovi senza mandato pontificio che ha condotto alla “scomunica” della FSSPX da parte della setta conciliare : http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:W6dyz8pGkOQJ:strobertbellarmine.net/viewtopic.php%3Ff%3D2%26t%3D1618+&cd=3&hl=fr&ct=clnk
100. Padre Malachi Martin, gesuita, dottore in lingua semitica e archeologia, professore all’Istituto Biblico di Roma, divenne vicino all’arcivescovo Lefebvre senza appartenere alla FSSPX, frequentò allo stesso tempo circoli sedevacantisti e simpatizzò piuttosto per questa posizione: http://www.oocities.org/whkinfo1/malachi_martinsophia.htm et http://fundacionsanvicenteferrer.blogspot.be/2013/02/algo-de-historia-de-mons-jose-f-urbina.html
101. S.E.R. Monsignor Juan José Squetino, discusso fondatore della Saint Vincent Ferrer,  tentativo di federare le realtà sedevacanriste in Messico : http://fundacionsanvicenteferrer.blogspot.be

36 Commenti a "[AI PIEDI DEL TRONO VUOTO] 101 personalità sedevacantiste"

  1. #Cesare Baronio   11 gennaio 2018 at 10:24 pm

    Vi pregherei di volermi includere nel novero, anche se il mio nome non conta nulla.

    Rispondi
    • #antonio diano   21 agosto 2018 at 3:28 pm

      Non ci sono solo Castagna, Di Pietro, Filiberto, Diano che mancano. Non importa molto, no? e non si può pretendere un’informazione anche solo superficialmente completa. Però manca don Paladino. E mancano i sacerdoti e la congregazione stessa dell’IMBC. Comunque la si pensi, qualunque cosa avvenga, visto che si parla di sedevacantismo (sia simpliciter che tesista), questa sì è una lacuna profondissima e grave
      .

      Rispondi
      • #guelfonero   21 agosto 2018 at 4:38 pm

        Cariss9mo Professore, nell’introduzione abbiamo delineato chiaramente i limiti dell’elenco che non e L’ELENCO ma un elenco di personalità sedevacantiste. Mancano molte figure sacerdotali ed episcopali ma lo stesso autore ha ovviato a questa lacuna con un articolo che abbiamo intitolato “Policentrismo sedevacantista” e che è leggibile qui su Radio Spada. Come in tutte le antologie, anche qui l’autore ha usato un criterio: ha avuto molta attenzione verso il mondo web e il mondo giovanile e meno verso il mondo più codificato della realtà sedevacantista. E’ una scelta: abbiamo apprezzato le zelo di questo tentativo ma altri elenchi sono possibili ed auspicabili. Più siamo, meglio stiamo. La saluto con affetto e cordialità.

        Piergiorgio Seveso

        Rispondi
  2. #bbruno   11 gennaio 2018 at 10:39 pm

    la carica dei 101! Lo dico con simpatia: veri Cani del Signore!

    Ma , notato? un solo prete Italiano, e nemmeno sedevacantista puro: quella Tesi è un compromesso che non riempie nulla: un salva capra e cavolo che non sta in piedi!

    E per fortuna tre laici Italiani: tutti campioni della famiglia di RS: complimenti vivissimi!

    Rispondi
    • #Gin   13 gennaio 2018 at 3:57 pm

      fraternamente starei più attento a buttare via la Tesi di Cassiciacum e di chi onestamente e coerentemente, con intrepido sacrificio porta avanti una missione.
      Certo la Tesi non è perfetta, ma l’IMBC gode di ottima salute e questo è solo da ringraziare.

      Rispondi
      • #bbruno   13 gennaio 2018 at 7:08 pm

        ma perché quel volere assolutamente vedere ‘plena’ quella sede, seppure materialiter, con un orrore? Su quella sede non può starci in alcun modo nessuno che non abbia la fede cattolica. Neppure un miracolo successivo di conversione può ‘attuarlo’ come legittimo sedente… Può solo salvarlo dalla dannanzione eterna, e fargli abbandonare quella sede che ha abusivamente -et cum blasfemia – occupato e chiedere perdono!

        Rispondi
  3. #guelfonero   12 gennaio 2018 at 11:48 am

    Caro Baronio, tutti non contiamo nulla 🙂 Benvenuto a bordo.

    Piergiorgio Seveso

    Rispondi
  4. #Jan   12 gennaio 2018 at 12:36 pm

    Debería estar incorporado a la lista el sacerdote argentino Juan Ceriani de radio cristiandad, que desde la elección de Bergoglio, por lo menos, se ha mostrado abiertamente sedevacantista. Igualmente Jorge Doré, autor de muy bellas poesías; y un anónimo dedicado al revisionismo aparentemente que escribe bajo el seudónimo o alias de Osko, sedevacantista también. Hay también otros sacerdotes aunque no se si son claros en su posición. No parece. Si bien no comparto todos los puntos de vista de los mencionados más arriba, ellos han escrito decenas de artículos claramente sedevacantistas. Algunos muy fuertes de violenta critica contra el Concilio Vaticano 2 y los conciliares. también contra de la FSSPX y de sus residuales como el obispo Williamson.

    Rispondi
    • #Olga C. Moreno   14 gennaio 2018 at 2:13 am

      NO ESTOY DE ACUERDO con #Jan. El P. Ceriani ha escrito un folleto en CONTRA de la postura sedevacantista:«Sobre la Bula Cum Ex Apostolatus Officio del papa Paulo IV. Contra papólatras y papoclastas», del cual no se ha desdicho, además, si bien se ha declarado “sedevacantissta” con respecto a Jorge Bergoglio, no lo ha hecho con respecto a los usurpadores que le precedieron, y, dada su posición anterior, se puede sospechar que considera que esos herejes fueron pontífices. Además, eludió responder cuando se le preguntó directamente.

      Rispondi
  5. #Federico   12 gennaio 2018 at 2:18 pm

    Come si può prendere seriamente simile accozzaglia di neofascisti e blogger anonimi?!
    E lo dico da sedevacantista, che pertanto apprezza lo spirito di questa Vostra rubrica!
    Poi qualche pretino ancora ci sarebbe da censire…

    Rispondi
    • #bbruno   12 gennaio 2018 at 7:05 pm

      puoi anche aver ragione per tanti versi, ma il punto è che potranno avere anche abbagli (pensa un po’ agli abbagli dei DEMOCRATICI!), ma la vista su quel ‘trono’ l’hanno buona: è vuoto, sic et simpliciter, senza se e senza ma, e chi lo vede occupato – in un modo o nell’altro- ne resta impietrito come alla vista delle Gorgoni ….

      Rispondi
    • #guelfonero   12 gennaio 2018 at 8:15 pm

      Apprezzi il bicchiere mezzo pieno, gentile Federico. E’ un primo tentativo di catalogazione: vescovi e preti non mancano (non ci devono essere necessariamente tutti perchè non tutti hanno un particolare ruolo “pubblico”), è molto rappresentata l’area francofona e anglofona, meno i paesi latini, è data molta attenzione al web e all’editoria, si vede che il compilatore aveva una spiccata attenzione per aspetti “politici” del sedevacantismo (e questo è di certo limitante). Anche nel laicato mancano parecchi nomi ma l’aspetto positivo di questa lista è che cerca di fotografare il sedevacantismo per quello che è e non per quello che si vorrebbe fosse. Cordialmente

      Piergiorgio Seveso

      Rispondi
  6. #guelfonero   13 gennaio 2018 at 4:24 am

    https://moimunanblog.com/2018/01/11/al-pie-del-trono-vacio-101-sedevacantistas-notables/

    Grazie agli amici spagnoli per la rapida traduzione sul loro blog.

    Rispondi
  7. #andrea carancini   13 gennaio 2018 at 2:17 pm

    Non capisco l’elenco di nomi alla fine dell’articolo: vi compare pure il prof. Agostino Sanfratello, che non ricordavo sedevacantista.

    Rispondi
    • #guelfonero   13 gennaio 2018 at 2:43 pm

      I nomi sono i tag per agevolare la ricerca dei nomi della lista nei motori di ricerca: nella fatica di comporre un elenco di circa 100 tag Sanfratello è stato taggato per errore. Felix culpa!

      Rispondi
      • #antonio diano   21 agosto 2018 at 2:58 pm

        Ci sono anche i Monss. Lefebvre e de Castro Mayer, già da lunghissimo tempo nell’alto dei cieli…

        Rispondi
  8. #Gin   13 gennaio 2018 at 3:52 pm

    “L’abbé Vincent-Marie Zins, …. difensore dell’invalidità della linea Thuc”

    abbè allora. Questa sua posizione mi ha divertito e la trovo un po’ un controsenso, senza Thuc molte nomine vescovili si disperderebbero come pula al vento.

    “Ramolla”
    ottimo che sia stato evidenziato esser “alquanto isolato”, da quanto mi è dato sapere la sua nomina è molto dubbia, a meno di fraterna smentita.

    ” Abrahamowicz”
    siamo certi sia sedevacantista? Non ho mai letto una sua chiara adesione ad una linea, tesi, …, sedevacantista, sicuro si è fatto il suo paesello. Ma devo dire che fa belle omelie.

    Rispondi
    • #antonio diano   21 agosto 2018 at 2:55 pm

      Tranquillo, don Floriano Abrahamowicz è ferocemente sedevacantista, e pubblicamente. Garantisco io che sono suo collaboratire strettissimo da decenni.

      Rispondi
  9. #JORGE MARIO "FRANCISCO" BERGOGLIO   13 gennaio 2018 at 4:55 pm

    Por primero me ce dovete metere a me. Io melio de tuti lo sè che no soy Papa…

    Rispondi
  10. #Michele   13 gennaio 2018 at 6:29 pm

    Cosa ne è stato di Mons. Yarchuk (o qualche cosa di simile). Parlo di quel vescovo russo che fece l’abiura dello scisma di Fozio nelle mani di Mons. Pivarunas, nel 2000 (se non ricordo male). Comunque credo che de CASTRO MAYER non ha mai voluto aver nulla a che fare con il sedevacantismo, almeno in foro esterno.

    Rispondi
    • #Michele   14 gennaio 2018 at 8:01 pm

      Circa il vescovo russo, nulla di nulla?

      Rispondi
  11. #guelfonero   13 gennaio 2018 at 10:28 pm

    Caro Gin, Don Floriano è certamente sedevacantista ma non tesista. Le segnalo quest’intervista che ha rilasciato a Radio Spada nell’inverno scorso.

    https://www.radiospada.org/2017/01/intervista-esclusiva-di-rs-a-don-abrahamowicz-sulla-situazione-della-fsspx/

    Rispondi
  12. #Olga C. Moreno   14 gennaio 2018 at 1:58 am

    Comprendo el esfuerzo realizado para hacer esta lista, pero se han dejado a algunos en el tintero:
    1 – Dr. Carlos Disandro: http://es.metapedia.org/wiki/Carlos_Alberto_Disandro
    2 – R. P. Hervé Le Lay sacerdote francés residente en la Argentina, fue uno de los primeros en alzar la voz en contra de la secta conciliar, caundo aún no había casi nadie que lo hiciera. Desde El Tala, un remoto pueblito de la provincia de Salta, no se cansaba de denunciar las tropelías de la secta, lo que le valió ser expulsado de su parroquia.
    entereseloleidoparausted.blogspot.com/…/padre-herve-le-lay-un-cura-frances-en.html
    3. R. P. Mathet, de Buenos aires, Argentina: http://www.catolicosalerta.com.ar/defensores/p-antonio-mathet.html
    4. R. P. Raul Sanchez Abelenda: http://www.catolicosalerta.com.ar/defensores/padre-sanchez-abelenda.html
    M- Roberto Gorostiaga: http://www.catolicosalerta.com.ar/defensores/m-roberto-gorostiaga.html
    Nuestro homenaje a los pioneros de la lucha por la buena doctrina en la República argentina.

    Rispondi
    • #guelfonero   16 gennaio 2018 at 10:43 am

      muchas gracias y discúlpenos por las omisiones

      Rispondi
  13. #dajje   14 gennaio 2018 at 7:14 am

    Raga, vorrei segnalare che i link in questo elenco sono redirezionati su facebook. Il che vuol dire che cliccandoci da un browser nel quale eravamo precedentemente entrati su facebook, il nostro account facebook viene associato al cliccaggio di tale link.

    Non credo che ci arrivino guardie svizzere in missione segreta sotto casa per questo, ma io darei a facebook meno informazioni possibili a prescindere. “Datemi sei righe scritte dal piu’ onesto degli uomini…”

    La cosa diventa sospetta se gli autori della pagina sono sicuri di non aver copiaincollato da facebook o peggio son sicuri di averli inseriti puliti o, peggio per me, nel caso la pagina che vedono loro sul server o sul loro pc risulti “pulita”.

    Rispondi
    • #Michele   14 gennaio 2018 at 7:59 pm

      E’ accaduto anche a me.

      Rispondi
  14. #Michele   14 gennaio 2018 at 12:34 pm

    Credo che molte delle personalità citate si considerino reciprocamente eretici. Pertanto reputino disdicevole e offensivo l’esistenza stessa di tale lista ed ogni tentativo di catalogazione.
    Faccio notare che la voce “Sedevacantismo” su Wikipedia Italia, da uno spazio reputo ingiustamente eccessivo (probabilmente è stata almeno in parte redatta da uno di tale ambiente) ad un fenomeno che credo proprio minimo. Coloro che, in base ad una lettura strettamente letteralistica del CJC, reputano che ogni atto Sacramentale oggi sia da reputarsi impossibile e/o peccaminoso. quindi si sta a casa. Non per necessità, quando ci sono problemi a trovare Messe Tridentine in zona ma per scelta.

    Rispondi
    • #guelfonero   14 gennaio 2018 at 2:20 pm

      Caro Minimi, mi permetta, da “minimo” a Minimi, le catalogazioni servono proprio (ad intra) per recuperare un po’ il senso del limite e ad extra per farci conoscere. Per il resto concordo con Lei, siamo pochi e male in arnese ma, temo, NECESSARI per le attuali contingenze della Chiesa. Sull’ultima parte del suo intervento, credo che la posizione descritta (quella degli “home alone”) sia un po’ caricaturale e riguardi solo qualcuno dell’elenco: per tutti gli altri c’è una visione certamente emergenziale della pratica sacramentale ma non per questo impossibile. Basta armarsi di buona volontà e di un po’ di voglia di viaggiare. Saluti da Guelfo Nero (Piergiorgio Seveso)

      Rispondi
  15. #Michele   14 gennaio 2018 at 5:29 pm

    sia un po’ caricaturale e riguardi solo qualcuno dell’elenco.
    Io penso che non riguardi proprio NESSUNO di tale elenco. Certamente nessun chierico. E’ una caricaturale posizione tipica, la “home alone” appunto di laici e laici spesso senza famiglia, pertanto più facilmente propensi a ragionare in termini “millenaristici” (Dopo di me, il diluvio”) e fortemente influenzata da testi opera dell’ala lionese,”filo-giansenista”, della “Petite Eglise” francese del XIX Secolo. Per loro la Sede è vacante dal 1804.

    Rispondi
  16. #Michele   14 gennaio 2018 at 5:40 pm

    https://it.wikipedia.org/wiki/Sedevacantismo
    Ai “”Catholic home alone” sono dedicate ben venti righe, anche un po’ sgrammaticate .

    Rispondi
  17. #Michele   14 gennaio 2018 at 5:43 pm

    OVVIAMENTE, quando scrivo:” Per loro la Sede è vacante dal 1804″, mi riferisco all’ala lionese,”filo-giansenista”, della “Petite Eglise” francese del XIX Secolo e non ad altri.

    Rispondi
  18. #Michele   22 luglio 2018 at 10:56 pm

    #Michele
    13 gennaio 2018 at 6:29 pm
    Cosa ne è stato di Mons. Yarchuk (o qualche cosa di simile). Parlo di quel vescovo russo che fece l’abiura dello scisma di Fozio nelle mani di Mons. Pivarunas, nel 2000 (se non ricordo male). Comunque credo che de CASTRO MAYER non ha mai voluto aver nulla a che fare con il sedevacantismo, almeno in foro esterno.

    Rispondi
  19. #Stefano   21 agosto 2018 at 4:26 pm

    C’è qualcuno che sia in grado di delineare la figura di Don Curzio Nitoglia?

    Rispondi
    • #bbruno   22 agosto 2018 at 11:32 am

      impossibile delinearlo…. Se la prende coi sedevacantisti, ma con la sua logica non ha niente da dire? Papi questi??? allora piuttosto che con una chiesa con questi papi, io faccio a meno della chiesa:. CHIESAVACANTE!

      Rispondi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.