[QUIZ INTERATTIVO] Le avventure dell’elettore smarrito

Il nostro amico e lettore Marco Manfredini, che ha capacità grafiche ben superiori alle nostre e uno spiccato senso dell’umorismo, per questo clima preelettorale ha realizzato un fantastico quiz interattivo in pdf, che vi rendiamo scaricabile 

qui

e che vi invitiamo a fare insieme ai vostri amici! (Senza però litigare!)

TALE QUIZ NON COMPORTA IN ALCUN MODO UN ENDORSEMENT DELLA REDAZIONE AD ALCUNA DELLE FORZE POLITICHE RAPPRESENTATE. RADIO SPADA E’ E RIMANE APARTITICA. [RS]

5 Commenti a "[QUIZ INTERATTIVO] Le avventure dell’elettore smarrito"

  1. #Riccardo   18 febbraio 2018 at 6:54 pm

    L’ho appena fatto. Bellissimo:-)

    Rispondi
  2. #Maria Clemenza Berti   19 febbraio 2018 at 7:28 am

    Molto puntuale e tagliente!

    Rispondi
  3. #lister   19 febbraio 2018 at 9:20 am

    Divertente e…ineccepibile.
    Bravissimo!

    Rispondi
  4. #Aurelio   19 febbraio 2018 at 2:50 pm

    Divertente e ben fatto.

    Troppo tenero con Popolo della Famiglia, non certo per la coerenza di idee che è ammirevole, quanto per la certezza assoluta di esprimere un voto inutile (che cioè fa un favore ai nemici della famiglia) con QUESTO sistema elettorale. In una prospettiva proporzionalistica (se mai venisse cambiata la legge elettorale) se ne riparlerà volentieri.

    Troppo severo con la Lega: dopo aver riconosciuto che è l’unica a presentare un programma realistico che andrebbe a vantaggio della famiglia, si esprimono riserve su aspetti tutto sommati secondari rispetto alle vere priorità. I bordelli sono una fissa di Salvini, è vero, ma non è un punto su cui intenderà sprecare forze nel momento in cui avesse ben altre sfide da superare. La Bongiorno è chiaramente un’offa da gettare in bocca ai media manipolati dall’ideologia radicale, e non so quanto potrà incidere sui contenuti.

    In definitiva, lasciare la dicitura “con riserva” solo a Salvini nasconde il fatto che gli altri promossi nascondono dietro di sé proposte sì bellissime, ma che rimangono velleitarie per mancanza di basi solide nel programma.

    Rispondi
  5. #PAOLO   19 febbraio 2018 at 4:35 pm

    Molto carino. Mi sto convincendo per la Lega, con riserve e tanta sana disillusione, sapendo che di democrazia ne rimane sempre meno. Di fatto, dei 630 deputati, circa 500 sono già prenotati. Il nostro voto può incidere su 130-150 deputati e, quindi, sulla maggioranza numerica che a sua volta esprimerà il Governo. Una Lega determinante per il governo, con più deputati rispetto a Forza Italia è uno scenario preferibile ad un governo Pd-Berlusconi o, peggio, ad uno governo con PD- 5Stelle.
    Lo scenario abominevole è un governo con “Libere e ugalesse”-5Stelle e Pd. Scusate l’incubo, ho avuto una cattiva digestione. Dopo l’aborto, l’eutanasia, la fecondazione eterologa, il matrimonio gay, questi qui non si fermerebbero mai, dobbiamo quindi usare ogni arma possibile e lecita. Questi qui, anche se come gli altri muoiono….. il programma lo portano avanti: spinello libero, divieto di obiezione di coscienza, obbligo di aderire ad un anagrafe “antifascista” per poter manifestare; nel concetto di antifascista fanno rientrare anche l’omofobia ergo….E poi, (dis)educazione sessuale nelle scuole, estensione del voto a tutti i nati in Italia, molti dei quali musulmani che odiano l’Italia, laicizzazione delle feste religiose, apertura sempre più indiscriminata dei locali la domenica, cambio della toponomastica impregnata di religiosità, propaganda anti-russa, svendita delle ultime aziende nazionali, ulteriore distruzione della scuola e ulteriore propaganda anti-storica e anti-civiltà cristiana, ulteriore immigrazione, altre svendite di sovranità all’U.E. e ulteriore lavaggio del cervello con tante sigle, inutili e distraenti espressioni in inglese, strategia della tensione per giustificare la censura (naturalmente, anche a questo serve il loro inglese: no fake news e altre menate).
    Insomma, lo scenario non è allegro, ma possiamo essere, ciascuno nel proprio piccolo, un umile granello di sabbia che si insinua nel rullo compressore di questa macchina abominevole.

    Rispondi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.