Cosa si intende per ‘intenzioni del Sommo Pontefice’?

Capita spesso di pregare, ad esempio alla fine del Santo Rosario, per le “intenzioni del Sommo Pontefice”. E a volte capita di domandarsi: di quale Pontefice? Di quali intenzioni? Non stiamo forse pregando per l’ecumenismo?

No. Le “intenzioni del Sommo Pontefice” sono, secondo la Tradizione:

  1. L’esaltazione della Chiesa,
  2. la propagazione della Fede,
  3. l’estirpazione delle eresie e degli scismi,
  4. la conversione dei peccatori,
  5. la pace e la concordia tra i Principi cristiani
  6. e gli altri bisogni della Società Cristiana 
IMG_2006

6 Commenti a "Cosa si intende per ‘intenzioni del Sommo Pontefice’?"

  1. #bbruno   25 Marzo 2018 at 4:00 pm

    tutto quello, cioè, che non è compreso nelle intenzioni di Pappa-francesco,
    e dalle quali ben se ne guarda, anzi ne fa un motivo per intendere esattamente il contrari.
    Vivva Pappafrancesco e i ‘giovvani’ che si lasciano incantare da tanto serpente, che li incoraggia a gridare ancora più forte…pensa un po’!!

    Rispondi
  2. #Antonio   25 Marzo 2018 at 5:10 pm

    Chi sono i Principi cristiani?
    E cosa si intende esattamente per esaltazione della Chiesa?
    Grazie!

    Rispondi
    • #bbruno   26 Marzo 2018 at 2:27 pm

      queste intenzioni sono di un’epoca quando era ancora in essere la Società cristiana, la Cristianità, con i suoi prìncipi cristiani, e per i quali si pregava perché nel loro governo della cosa pubblica tenessero fermo il riferimento ai princìpi cristiani! Non è andata così, lo vediamo bene, ce ne siamo resi indegni di vivere in quella Società. La cristianità è finita, dissolta, ora abbiamo la società ‘multirrrelligggiosa’, abbiamo la ‘Open Society’ del papa Soros, e una chiesa addirittura che ha in orrore il ricordo della Società cristiana di un tempo! Una chiesa che grida davanti a Dio: esci dalla storia, che ora abbiamo le democrazie e le ‘ autonomie’ legiferanti degli Stati!

      Rispondi
  3. #Nato Stanco   25 Marzo 2018 at 5:26 pm

    Praticamente da oltre cinque anni stiamo pregando contro Bergoglio senza saperlo!

    Rispondi
  4. #Nino   26 Marzo 2018 at 9:02 am

    Pregare per le “intenzioni del Sommo Pontefice” … ma nominando sempre il vero Pontefice, BXVI.

    Rispondi
    • #bbruno   26 Marzo 2018 at 2:12 pm

      ancora con questo benedetto ratzingero “vero Pontefice” quando in realtà è stato il grande serpente che già da giovane prete e ‘profffesssore’ in teologia ha brandito la sua lingua biforcuta per avvelenare il corpo della dottrina cristiana (cattolica). Il luciferino, del quale è ancora fresca la difesa del suo dirimpettaio ‘papa’, dal’accusa di essere questi un quaquaraquà in filosofia e teologia! Perché ovviamente l’arrembante argentino parvenu sul colle del vaticano è la logica prosecuzione del pensiero del grande ‘profffessore teologo’ e filosofo tedesco, papa per i suoi ‘merit’i giustanemnte EMERITO (ex meritis suis). Meriti di un assassino (oh ,della fede certamente…)

      Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.