Avete visto un singolo articolo sulla perquisizione e indagine a carico di RS in qualche giornale nazionale?

68743_ppl

Una domanda semplice che poniamo ai nostri lettori: dopo che i Carabinieri hanno perquisito la sede legale delle Edizioni Radio Spada, stilando per conto della Procura della Repubblica di Como un “verbale di perquisizione e sequestro“, in cui, tra le altre cose, il presidente di RS – Piergiorgio Seveso – viene indicato come “indagato”, avete per caso visto un singolo articolo apparso sulla stampa nazionale in relazione al caso?

Noi no: ove lo aveste letto, per favore, segnalatecelo. E dire che abbiamo diffuso la notizia, mandato comunicati stampa. Radio Spada certo non è Mediaset ma ha un seguito Facebook di quasi 27.000 persone, un numero complessivo di letture che viaggia verso gli 8 milioni, una casa editrice, un canale Youtube e Twitter. Sul web in molti han fatto sentire la loro voce, siti amici (e non) hanno stigmatizzato l’evento. Per il resto tutto rigorosamente tace, anche tra i giornali cosiddetti “di destra” o “cattolici”. Curioso, no?

Ora immaginate che nell’ultimo circolino gay di provincia accada la stessa cosa: entrano i Carabinieri, chiedono i dati di accesso web del sito, fanno un verbale di perquisizione e sequestro, viene indagato il Presidente. Immaginate per un secondo: frotte di giornalisti, hommofobbiah come se piovesse, giri di sottoscrizioni tra pseudointellettuali firmaioli, Fabio Volo che si tappa la bocca, la Botteri che piange in diretta da New York, #senonoraquando, #metoo, #stampaconlaschienadritta, Repubblica che manda gli inviati in pianta stabile, Le Iene, Mi manda Rai 3, Giletti che fa lo speciale e un paio di interrogazioni parlamentari annunciate.

Del resto, “è la democrazia, bellezza”.

***

Sulla vicenda:

[COMUNICATO STAMPA] Radio Spada inquisita, ecco perché (e come aiutarci)

Una Fedeltà più forte del fuoco

Carabinieri perquisiscono sede di RS per conto della Procura della Repubblica: indagato presidente Seveso

 

5 Commenti a "Avete visto un singolo articolo sulla perquisizione e indagine a carico di RS in qualche giornale nazionale?"

  1. #bbruno   11 aprile 2018 at 3:21 pm

    tutti appecoroniti…. Non siamo nell’ Evo Glorioso delle Libertà? (Sì, le loro…)

    Rispondi
  2. #Giuseppe   11 aprile 2018 at 3:28 pm

    Non a caso per Aristotele e i greci la democrazia era la pegfiore forma di governo…

    Rispondi
  3. #bbruno   11 aprile 2018 at 5:42 pm

    e son quelli che condannano i tribunali dell’ Inquisizione, come forme supreme di discriminazione! Belle facce, non c’è che dire…

    Rispondi
  4. #Diego   11 aprile 2018 at 8:06 pm

    Splendido articolo!

    Rispondi
  5. #Rosaria Doddis   13 aprile 2018 at 7:12 am

    evidentemente non vogliono parlarne…ma perché?….ciò è inquietante

    Rispondi

Rispondi