Pizzi avvelenati

Nota di Radio Spada: riprendiamo dal blog Messa in latino questa notizia che richiederebbe un commento da parte nostra, commento che riteniamo superfluo, dal momento che abbiamo ampiamente stigmatizzato questi amori ancillari (vero peccato originale) in cui il mondo Motu proprio è nato e di cui si pasce.
Apprendiamo che in Inghilterra  lo scorso 10 giugno 2018, nella cappella di St. Mary’s Shrine a Warrington (Inghilterra), don Seth Phipps FSSP è stato ordinato sacerdote in eterno, secondo l’ordine di Melchisedec. 
Ad multos annos, reverendo, ma… c’è un “ma”.
Solitamente la notizia di un’ordinazione sacerdotale per una Fraternitàtà quale quella di San Pietro dovrebbe essere foriera di gaudio e di lode a Dio perchè Egli non lascia senza pastori il proprio gregge.  
Questa volta invece l’evento – ovviamente lieto di per se stesso – suscita dolorose domande. 
Sapete qual è stato il Vescovo ordinante? Mons. Malcolm McMahon, Arcivescovo di Liverpool.  Esatto, Avete letto bene.  Proprio lui. 

5 Commenti a "Pizzi avvelenati"

  1. #bbruno   24 giugno 2018 at 3:11 pm

    la notizia fa il paio, per analogia, con quella di Mons. Lefebvre fatto prete e vescovo dal card. Liénart , 30 grado cav. Kadosh… (o il collegamento è privo di fondamento?)

    Rispondi
  2. #bbruno   24 giugno 2018 at 9:58 pm

    se è possibile vorrei fare una domanda: e chi ha fatto prete e vescovo il campione dei tradizionalisti, difensore della fede cattolica, Mons. Lefebvre? Perchè dobbiamo avere paura di certe analogie? Sempre che esistano, certo, ma perché non esistano, non basta chiudere gli occhi.

    Rispondi
  3. #bbruno   25 giugno 2018 at 9:04 pm

    e se è vero che il card. Liénart ha fatto prete e vescovo Mons. Lefebvre, allora queste ‘fatture’ sembrano almeno fortemente dubbie quanto a validità, in quanto nullo è il sacramento amministrato da chi non intende fare quello che fa la Chiesa, come si può evincere dal fatto che il cardinal suddetto, per sua aperta ammissione sul letto di morte, aveva agito da zelante massone 30 grado allo scopo di distruggere la Chiesa…Come poteva agire conformemente allo spirito e intenzione della Chiesa chi si proponeva di distruggerla?

    Rispondi
    • #mah   14 luglio 2018 at 2:45 pm

      Si è giá risposto migliaia di volte a questo quesito anche da parte dei sedevacantisti. Anche se fosse vera la storia (mai confermata) alle consacrazioni c’è sempre uno o due vescovi co-consacranti come testimoni che ripetono le stesse formule.
      Quindi la consacrazione e la validitá del rito è del tutto regolare e cmq con l’articolo non c’entra nulla!

      Rispondi
      • #bbruno   14 luglio 2018 at 6:08 pm

        parlavo di analogie…

        E per stare a questo caso, speriamo allora che insieme a quello di Liverpool ci fossero altri due vescovi sicuramente tali, secundum ordineme Melchisedech!

        -Sulla appartenenza poi agli alti gradi della massoneria del card. Liénart ci sono documentazioni da siti rispettabilissimi….e quindi non so di quali smentite lei parli, e da parte di chi… Si sa , anche nella galassia dei tradizionalisti la varietà è infinita.

        Che poi fosse tra coloro che gestirono il vaticano 2 nel modo che voleva la Loggia è incontrovertibile, e questo sarebbe già più che sufficiente )

        Rispondi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.