[CURIOSITA’] L’angelo azzurro

 

di Charlie Bunga Banyangumuka

 

Mosaico Paleocristiano che mostra il terribile momento del Giudizio Universale, espresso nei Vangeli con la separazione delle pecore dai capri. Curioso il dettaglio di Satana,l’Antico Nemico, l’Artefice della nostra rovina ritratto in blu, colore solitamente accostato ad una connotazione positiva.

Riflettendoci su, tuttavia, mi sono reso conto di quel blu e del suo non voluto, ma a me piace pensare che lo sia, riferimento al colore delle fiamme. 

Quelle che noi conosciamo, e che spesso si scatenano negli incendi, sono quelle di colore rosso acceso/arancione che vanno dai 675 ai 900 gradi Celsius, terribili ma mai quanto le fiamme blu, quelle dei fornelli per intenderci.
Queste, una volta innescate,scatenano temperature di 1400 gradi e sono le più brutali, ustionanti e devanstanti che esistano allo stadio naturale.

Il messaggio, a noi uomini del XXI secolo, pare dunque chiaro; il Diavolo, raffigurato con quell’attraente colorito celeste, in realtà è avvolto dalle più tremende fiamme che esistano nella Creazione. Non ci attiri dunque la sua ingannevole bellezza poichè cela l’infelice destino, suo e dei suoi stolti seguaci, di chi si oppone alla Leggi di Dio.

 

 

 

Un commento a "[CURIOSITA’] L’angelo azzurro"

  1. #Kosmo   8 luglio 2018 at 11:31 am

    scusa ma perchè allora ha l’aureola e le ali ed è vestito esattamente come l’altro angelo “rosso”?

    Rispondi

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.