Halloween è male, l’ecumenismo è ben peggio

 

di Massimo Micaletti

Ad Halloween alcuni buoni cristiani si fanno scrupolo di portare i propri figli a feste di pessimo gusto per timore che possano essere in qualche modo contaminati da culti latamente satanici. Ora, questa cautela non è da biasimare ma fa poi specie che molti di quei buoni cristiani ritengano buona cosa pregare assieme agli Imam o credano che il Dio Uno e Trino ed il dio di Maometto siano la medesima cosa, come hanno “insegnato” Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e come “insegna” Francesco.

Di qual fatta sia il dio che si prega alla Mecca lo  ricorda Don Bosco: “Maometto propagò la sua religione, non con miracoli o colla persuasione delle parole, bensì colla forza delle armi. Religione che, favorendo ogni sorta di libertinaggio, in breve tempo fece diventar Maometto capo di una formidabile  truppa di briganti. Insieme con costoro scorreva i paesi dell’Oriente guadagnandosi i popoli, non coll’insinuare la verità, non con miracoli o con profezie; ma per unico argomento egli innalzava la spada sul capo dei vinti gridando: o credere o morire (…). L’Alcorano si può dire una serie di errori i più madornali contro la morale e contro il culto del vero Dio. Per esempio, scusa dal peccato chi nega Dio per timore della morte; permette la vendetta; assicura a’ suoi seguaci un paradiso, ma pieno di soli piaceri terreni. Insomma la dottrina di questo falso profeta permette cose tanto oscene, che l’ animo cristiano ha orrore di nominare“.

Dovremmo chiederci a questo punto come mai abbiamo il sacro timore di coinvolgere i bambini in feste demenziali in una celebrazione del brutto e dell’orrido che può essere, per qualche Setta satanica, celebrazione del male , e poi teniamo quegli stessi bambini e noi stessi in una palude in cui preghiamo con islamici e talmudici precipitando in un sincretismo pagano che è, in ultima analisi, la negazione del Dio Uno e Trino. Ci impressioniamo nel vedere ragazzini che giocano con le zucche o vanno in giro truccati da mostri ma salutiamo con gioia un Papa che entra e prega (chi? cosa? come?) in una moschea o in una sinagoga.

Abbiamo perso il senso del Sacro e del Vero, sicché non riconosciamo più la blasfemia e l’inganno. E le nostre anime confuse rotolano, rimbalzano, sempre più in basso. Come zucche vuote.

4 Commenti a "Halloween è male, l’ecumenismo è ben peggio"

  1. #Ruggero Romani   1 novembre 2018 at 3:21 pm

    neanche ihwh è trino, ma non è lo stesso dio dei cristiani?

    Rispondi
    • #bbruno   4 novembre 2018 at 10:51 am

      Facciamo l’uomo a NOSTRA immagine, a NOSTRA somiglianza… Dio creò l’uomo a sua immagine;(Genesi 1,26-27

      “Ecco, l’uomo è  diventato come uno di NOI” (Genesi 3,22)

      ..SCENDIAMO dunque e CONFONDIAMO la loro lingua…” (Genesi 11,6s)

       “Annunzierò il decreto del Signore. Egli mi ha detto: Tu sei mio FIGLIO, io oggi ti ho GENERATO” (Salmo 2,7)

       “Chi è salito al cielo e ne è sceso? Chi ha raccolto il vento nel suo pugno? Chi ha racchiuso le acque nel suo mantello? Chi ha fissato tutti i confini della terra? Come si chiama? Qual è il nome di suo FIGLIO, se lo sai? Ogni parola di Dio è appurata…” (Proverbi 30,4) chi parla è “‘Eloah”.

      “ L’Eterno dice al mio Signore: «Siedi alla mia destra…” Salmo 110

      —CONCLUSIONE: se Davide chiama il Messia ‘Signore’ , come può GESù essere suo figlio?” (Mc 12)

      Rispondi
  2. #Massimo Micaletti   2 novembre 2018 at 11:55 am

    Se non è Trino, non è lo stesso dio dei cristiani. Anzi, non è proprio nulla se non una superstizione fomentata dal Nemico. Il Dio dell’Antico Testamento è il medesimo del Nuovo, sebbene ancora non fosse chiara la Sua natura trinitaria poi rivelata da Cristo: quindi il Dio dell’AT è già Trino, è Trino dall’eternità.

    Se invece per YHWH si intende il dio dei talmudici, valga ciò che ho detto: è una creatura alimentata dalla lettura distorta delle Scritture per disconoscere Cristo, esattamente come fece il Sinedrio. Si può dire che sia il relitto del processo ingiusto e blasfemo che subì Nostro Signore Gesù Cristo ad opera dei sommi sacerdoti.

    Rispondi
  3. #bbruno   4 novembre 2018 at 10:28 am

    chi dichiara buona una “Religione che, favorendo ogni sorta di libertinaggio”, crea “ una formidabile truppa di briganti”, è complice delle azioni di quella ‘religione’…. E difatti si dice da sempre: “dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”…Anche per questo verso possiamo dire come si caratterizza questa truppa nuova di cattolici conciliari con a capo i loro papi…

    Rispondi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.