Naruto, One Piece, Dragonball: frammenti di amicizia cristiana nei manga giapponesi

Nota di Radio Spada: come in una maestosa orchestra che dona voce alla meraviglia della cultura cattolica, in Radio Spada si alternano i timbri, le coloriture, i movimenti, le partiture. Oggi tocca di nuovo a Simone Gambini, cultore delle sub culture pop, con la sua prosa brillante, appassionata ed eccentrica portare un piccolo e interessante contributo all’apologetica, traendo spunto da notissimi  anime e manga giapponesi che sicuramente i nostri lettori più giovani conoscono. Buona lettura!  (Piergiorgio  Seveso – Presidente di Radio Spada)

 

di Simone P.B. Gambini Bolchi

Cari lettori e lettrici, se è vero che in uno dei miei articoli vi misi in guardia contro un certo tipo di anime e di cartoni animati ( che comunque io guardo da quando ero bambino e in cui sto scoprendo, sotto una prospettiva diversa, valori che prima avevo sottovalutato) è pur vero che il male assoluto specie in questo ambito non esiste. Altrimenti, paradossalmente, non dovremmo nemmeno leggere la Sacra Bibbia.
( pardon, spero di non scandalizzare quei cattolici che ritengono che la Bibbia non si debba leggere o che la Chiesa ne abbia da sempre sconsigliato la lettura. Balle! Altrimenti non l’avremmo nemmeno nella Messa . La Bibbia non va interpretata fuori dal Magistero ma leggerla è cosa degna e giusta se uno lo desidera.)

Pertanto, tralasciando le battaglie e alcuni riferimenti alla cultura nipponica presenti anche nei cartoni animati in onda sulle reti televisive nazionali, condivido con voi queste frasi, che come perle rare, esaltano l’amicizia tra i personaggi dei nostri amati “fumetti” degli anni 90 e Duemila.

Buona Lettura e spero vi possiate commuovere un po’ anche voi!!!! 😎

Amicizia in Naruto

( Tra Naruto Uzumaki e Sasuke Uchiha. Per i malpensanti, che non sono gli abitanti vicino a Malpensa, Naruto sposerà Hinata Hyuga e Sasuke la migliore amica di Naruto, ossia Sakura Haruno).

L’ amicizia che lega quei due è qualcosa di speciale che nessuno potrà mai spezzare. È la cosa che più si avvicina all’amore.

Tutti e due sapevano che la loro amicizia era speciale e che l’uno senza l’altro non potevano esistere.

L’ uno ha bisogno dell’ altro per continuare la propria vita ed è stato cosi che hanno continuato con le proprie vite.

Erano sicuri di essere felici.

Avevano condiviso tante cose insieme.

E poi avevano vissuto la propria vita credendo di essere veramente felici.

Ma c’era qualcosa che gli mancava.Qualcosa che neanche loro sapevano di volere.
Quell’amicizia era speciale, quella amicizia nascondeva qualcosa e andava oltre il semplice affetto che si può provare per un amico.

Amicizia in One Piece

Da questo momento..noi siamo fratelli.
Il mio cuore rimpiange solo una cosa…non essere riuscito a vedere…il tuo sogno che si realizza…ma sono sicuro che tu…lo realizzerai sicuramente! Dopotutto…sei il mio fratellino…

Ace

Vecchio..tutti voi..e Rufy..anche se sono stato un buono a nulla per tutta la vita..anche se dentro di me scorre il sangue di un demone..
Voi ragazzi mi avete sempre amato…grazie…

Ace

Ditemi..quando un essere umano smette di vivere?
Quando un plotone di esecuzione lo colpisce al cuore? No!
Quando è affetto da una malattia incurabile? No!
Quando mangia una zuppa di funghi velenosi? Neppure…
Muore solo quando viene dimenticato…

Hillk

Ci sono cose che non si possono interrompere…la consapevolezza che i sogni della gente sopravviveranno al passaggio da un’epoca all’altra…è qualcosa che durerà per sempre…finchè la gente avrà sete di libertà…

Gol D. Roger

Inseguirò il mio sogno fino alla fine…e se per realizzarlo dovessi morire…morirei con il sorriso sulle labbra!

Rufy

È vero…non sono bravo a usare le spade…non so cucinare…non so disegnare mappe e non so nemmeno dire le bugie…ma so che ci sono i miei compagni e mi aiuteranno a fare tutte queste cose!!

Rufy

Anche tenendo conto del vostro buon cuore…alla fine mi sentireste come un ostacolo! Mi tradireste e mi abbandonereste…è la cosa che mi spaventa più di tutte! Ecco perché non voglio che mi seguiate!

Nico Robin

Non avevo mai pensato di poter desiderare di vivere…credevo…di non avere questo diritto!
Se ciò è possibile…se mi è permesso esprimere un piccolo desiderio allora io…IO VOGLIO VIVERE!!
Portatemi con voi…attraverso gli oceani!!

Nico Robin

Ascoltami bene Robin…al momento resterai sola…ma un giorno troverai dei veri amici!
Il mare è vasto! Un giorno sicuramente troverai degli amici che ti proteggeranno! Nessuno nasce in questo mondo per rimanere completamente solo!

Hagwor D. Sauro

Anche quando le difficoltà sembrano enormi e la vita non ti regala neanche una gioia…non bisogna arrendersi mai! Affrontate le difficoltà con un sorriso…coltivate dentro il vostro cuore un sogno e tutto vi sembrerà meno difficile!
Non piegatevi mai…camminate sempre a testa alta! Io non mi arrenderò! Non finché dentro di me arde il sogno della speranza!

Scorpion

Ora statemi a sentire…sono stato paziente quando mi avete versato addosso la birra…vi siete burlati di me e non ho detto nulla…finchè si tratta di scherzi innocenti posso passarci sopra…ma tutto ha un limite! Non perdono chi osa fare del male ad un amico!!

Shanks

Questo cappello te lo presto volentieri…è il mio cappello delle grandi occasioni…
Un giorno verrai a restituirmelo…quando sarai diventato un bravo pirata!

Shanks

Amicizia in Dragonball

Ehi Trunks! Grazie per avermi aiutato ieri sera! Senza di te a quest’ora avrei preso un brutto voto!-
– Figurati! Gli amici servono a questo dico bene?-
– Si! Benissimo, posso fare qualcosa per sdebitarmi? Se vuoi ti compro qualche caramella!-
– Mmmm… grazie per il pensiero ma non è il caso , ho già molti dolci a casa…non mi sembra giusto che tu spenda dei soldi per regalarmi qualcosa che ho già!-
– Si…ma vorrei farti un regalo…. mi hai aiutato!-
– Goten! Se mi vuoi fare un regalo, per lo meno non dirmelo, di solito è una sorpresa!-
– Ehehehe… scusa hai ragione Trunks!-
Goten era sempre stato un bambino sincero e semplice, e per lui era normale mostrare la sua gratitudine a qualcuno, specialmente al suo migliore amico.
– Ho trovato! So già cosa fare per sdebitarmi!-
– Davvero? Che cosa?-
– Ho deciso! Per ringraziarti di tutto l’aiuto che mi hai sempre dato, ti farò una promessa! –
– Davvero? Di che promessa si tratta?- Trunks, era molto curioso di scoprire cosa si sarebbe inventato l’amico.
– Ti prometto che io resterò per sempre il tuo migliore amico, qualsiasi cosa accada!-
Il bambino rimase colpito dalle parole dell’amico, ma soprattutto contento per il regalo che gli aveva fatto : la sua amicizia, che sarebbe durata per sempre.
– Si ! Che bello! grazie Goten! Hai avuto un’idea geniale! Anch’io allora ti prometto che saremo sempre amici!-
”Goten per una volta ha avuto una bella idea ” pensò Trunks .

La sera stessa quando Trunks tornò a casa , Bulma vide la felicità di suo figlio, e mentre stavano cenando gli chiese cosa era successo di così divertente da farlo sorridere di continuo.
– Mamma mamma! Goten oggi mi ha fatto una grande promessa!-
– Davvero? E che cosa ti ha promesso?-
– Mi ha promesso che noi due saremo sempre amici qualunque cosa accada!-
– Che carino! Mi raccomando vedete di mantenere la parola!-
– Certo!- disse Trunks contento, poi il suo sorriso scomparve e divenne serio. Guardò il padre, che neanche stava ascoltando quel banale discorso. ” Chissà qual è il migliore amico di papà” pensò, per Trunks era perfettamente normale , che ogni persona avesse un migliore amico, sapeva che la migliore amica di sua madre era Chichi, la migliore amica di Gohan era Videl, e non solo la migliore amica ma la sua fidanzata. Incuriosito Trunks chiese a Vegeta una cosa che non avrebbe dovuto dire:
– Papà qual è il tuo migliore amico?-
Bulma per poco non si strozzava, Vegeta si sorprese più della moglie. Un migliore amico ? Lui? Lui non aveva mai avuto amici, Trunks aveva toccato un tasto doloroso del suo passato. Da piccolo era sempre stato solo, tutti i piccoli sayan lo evitavano, perchè avevano paura della sua forza. Vegeta era sempre stato considerato superiore a ogni altro sayan, inizialmente la cosa lo faceva soffrire, perchè nessuno poteva essere suo amico, nessuno, e così era sempre stato, poi aveva imparato ad accettare che l’amicizia era una cosa stupida e inutile, ora suo figlio, gli chiedeva chi era il suo migliore amico…. non lo sapeva nemmeno lui, non sapeva nemmeno se fra tutti quei terrestri amici di Kakaroth, ce ne fosse uno che lo considerava un vero amico.
Certamente, in qualche modo era legato a loro, ma nessuno lo aveva mai chiamato ‘ Veggy ! Amico mio!’ , nessuno gli aveva mai detto ‘Io e te saremo amici per sempre!’. Il pensiero lo faceva rabbrividire, ma adesso che ci pensava, quel tonto di Kakaroth ogni tanto lo chiamava ‘amico’, ma amico di Kakaroth non lo sarebbe mai diventato, anche se nel profondo del suo piccolo ( ma piccolo davvero) cuoricino , apprezzava che un suo compagno Sayan, l’unico compagno, gli mostrasse la sua amicizia e il suo rispetto , naturalmente, non lo avrebbe mai ammesso.
– Papà? Allora ? Qual è il tuo migliore amico?- Chiese nuovamente il piccolo Trunks, curioso di sapere la risposta, certamente si aspettava di sentire il nome di Goku, Crilin, o di qualcun’altro.Per tutta risposta Vegeta si alzò dal tavolo e si congedò sotto lo sguardo confuso di Trunks e quello sollevato di Bulma .
– Mamma non capisco? Perchè papà ha reagito così?-
– Beh Trunks… ricordi quando ti ho detto che papà è il principe dei sayan?-
– Si me lo ricordo.-
– Beh… come già sai lui è molto orgoglioso, e non credo che abbia un migliore amico, e anche se ce l’avesse non lo direbbe mai a nessuno… non lo ammetterebbe nemmeno a se stesso. Capisci?-
– Mmm… si … però, papà non è triste senza un migliore amico?-
– Probabilmente si, ma lui considera amici anche Crilin, Goku, Gohan, Junior, e tutti gli altri, però non lo da a vedere. Non ti preoccupare per lui.-
– Si ma non ha nessuna preferenza? Nessun amico del cuore?-
– Temo di no caro…-
Trunks era rimasto male da quello che la madre gli aveva detto , da piccolo suo padre non aveva mai avuto un migliore amico? Con chi giocava a pallone? A chi confidava i suoi segreti? Chi lo aiutava nelle difficoltà? Nessuno… mai nessuno era stato il suo migliore amico.
Decise di fare qualcosa…. doveva essere triste il suo papà senza un migliore amico, avrebbe sicuramente trovato qualcuno, disposto ad essere il migliore amico del suo papà.
Aveva deciso…. avrebbe aiutato suo padre, anche lui doveva essere felice! Così il broncio sul suo viso sarebbe scomparso, ” si! ” pensò…” Troverò un migliore amico per papà! ”

Un commento a "Naruto, One Piece, Dragonball: frammenti di amicizia cristiana nei manga giapponesi"

  1. #mah   25 ottobre 2018 at 1:12 pm

    I manga si rifaranno esplicitamente all’induismo, buddhismo o in generale al Wiccan (animismo) dove in alcune puntate celebrano esplicitamente riti del genere.

    Cmq ci saranno delle puntate su Sailor Moon e Kiss me Licia?

    Rispondi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.