[SPADAFASHION] Personal shopper: scelti per voi da… ZARA

Suggerimenti per salvaguardare modestia, buon gusto e femminilità e per sopperire alla loro mancanza, o alla mancanza di specchi. [RS]

 

Quando si cercano ispirazioni su Pinterest o googlando qui e là, spesso il problema è passare dalla teoria (la foto di un vestito che ci piace tantisssssimo) alla pratica (ossia dove poterlo provare e acquistare). Spadafashion prova quindi a venirvi in soccorso con un personal shopper che seleziona capi d’abbigliamento modesti e facili da reperire: oggi facciamo un giro nella vetrina virtuale della nota catena Zara.

Trattandosi della prima puntata di questo nuovo “tema”, teniamo a precisare: che NON si tratta di contenuti sponsorizzati in alcun modo; che NON percepiremo alcuna commissione da vostri eventuali acquisti; che NON siamo affiliati commercialmente a nessun brand o negozio; che la selezione è stata operata su zara.com, quindi nei singoli store Zara potranno non essere disponibili alcuni degli articoli mostrati; che il criterio di scelta, personale e non assolutizzabile, è basato anzitutto sulla modestia del capo, poi sulla sua adattabilità alle varie fisicità e infine alla qualità del materiale e della fattura, per quello che si può percepire da un catalogo online, naturalmente. La qualità deve infatti prevalere sempre sulla quantità, e su Spadafashion non troverete mai “moda mordi e fuggi” che dopo una stagione è già obsoleta, né “haul” o inviti all’acquisto e all’accumulo compulsivo. Considerato, peraltro, che Zara non può definirsi un marchio “low cost”.

Come sempre, fateci sapere nei commenti se questa carrellata vi ha intrigato!

 

Gonne plissettate

Stanno bene a tutte e piacciono a (quasi) tutte. Ricordate soltanto di calibrare bene la maglia da abbinare, preferibilmente lasciando la vita visibile o ricreandola con una cintura.


queste fantasie invernali e un po’ vintage stanno benissimo con maglioni e cappotti. Unica cautela per chi ha il fianco un po’ morbido, verificare come “cade” addosso la gonna per scongiurare l’effetto abat-jour.
con dettagli in pizzo.
l’effetto un po’ troppo bonton dell’abbinamento plissé-quadri è qui scongiurato dal bordo a fiori.
la stampa rettile non piace a tutti. personalmente, però, la trovo fine e stilosamente aggressiva, se dosata senza eccessi, come qui.
la finta pelle è un po’ rischiosa: trattandosi di stoffa “ricoperta” di materiale plastico, si può rovinare e “sfogliare” con relativa facilità. D’altro canto, non a tutti l’effetto “lucente” piace. Però l’allure rock di questa gonna, secondo me, è simpatica.

Gonne midi in vari materiali

Con una gonna midi non si sbaglia mai! Queste sono indicate anche per la vita di tutti i giorni e sufficientemente calde per la stagione.



con una fila asimmetrica di bottoni per dare un po’ di “vita” ad una fantasia altrimenti a rischio “anzianità”.
in misto lana, a spina di pesce.
anche questa gonna di tulle foderato, e la seguente con cintura e bottoni, presentano una stampa animalier “gentile”.

il fascino intramontabile del velluto a righe.

 

Passepartout per la sera festiva

Con il lungo e lo sbarluccicante lamé, è impossibile sbagliare. Unico accorgimento, indossare solo un capo di questo tipo per volta per non sembrare la palla di una discoteca anni ’70.


 

Maxicamicie, tuniche e chemisier

Conoscete la nostra passione per il genere… sono sofisticati, adatti anche all’ufficio, perfetti con maglioncini e cardigan con scollo a V, e se sopra il ginocchio si abbinano in maniera eccellente a pantaloni e fuseaux di tutti i tipi.





il catalogo online di Zara presenta molti miniabiti che possono essere portati anche sopra a pantaloni, skinny e jeggins.



Abiti per tutti i gusti e per tutte le occasioni











sul sito di Zara, questo abitino midi con ordito lucente costa solo 10 euro!

Magliette e capispalla

un blazer è un must-have. questo è un po’ meno basico, per cui sta bene anche su un vestito.
peloso e puccioso!
storceranno alcuni il naso di fronte all’ecopelliccia, ma se di buona qualità – SE DI BUONA QUALITA’, SOTTOLINEO – è invece un ottimo investimento.
molto simpatica la texture di questo maxicardigan aperto, che slancia la figura senza sforzo.
un bomberino ironico, riservato magari alle più giovani (o alle più magre)…
talvolta indossare un cappotto o un tabarro sopra una gonna midi ampia può “infagottare” un po’. ecco allora che un “montoncino” (sintetico) può fornire il giusto calore senza sacrificare troppo la forma del corpo.
lo so, le paillettes cadranno tutte. ma questa blusa con maniche a sbuffo era troppo carina!




 

Bonus pantaloni!

una gonna pantalone dal sapore indiano!
il classico, elegante pantapalazzo a vita alta.

 

 

 

 

Un commento a "[SPADAFASHION] Personal shopper: scelti per voi da… ZARA"

  1. #Fee   2 Dic 2018 at 8:19 am

    Bellissime idee. Conoscete Cos? È la versione meno a buon mercato di hm, uno stile „sacco di patate chic“ sempre modesto e sfizioso, a saperlo portare. Vale la pena di dare un‘occhiata, anche se non sono sicura sia presente in Italia. Buoni acquisti a tutte!

    Rispondi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.