Segnaliamo quest’iniziativa svolta lunedì dalla comunità militante cattolica di Roma Militia Christi, come gesto di sensibilizzazione sulle memorie scomode del nostro tempo.A seguire il comunicato di Militia Christi: Comunicato stampa: «Il movimento politico cattolico Militia Christi – nell’ambito delle sue iniziative del 28 di ogni mese in ricordo di #AlfieEvans – all’alba di questa mattina, ha posto in Suo onore 20 cartelli removibili su altrettanti busti del Pincio.

Questo il testo che riportano: ” NON dimentichiamo Alfie Evans. #NOeutanasia Militia Christi ” Il gesto intende essere un MEMENTO ed un MONITO simbolico del mondo della Cultura Italiana – da sempre baluardo dei DIRITTI NATURALI della PERSONA, in primis quello alla VITA – per OPPORSI ad ogni forma di EUTANASIA, della quale è caduto VITTIMA anche il piccolo ed indifeso Alfie. L’iniziativa si colloca felicemente a ridosso della Giornata della Memoria, proprio perché, tra i tremendi CRIMINI HITLERIANI, ci fu anche la disumana e sistematica EUTANASIA DEI DISABILI, denominata “Aktion T4”. Felicemente quanto coraggiosamente combattuta e sconfitta dalla mobilitazione della militanza cattolica tedesca, capeggiata dall’allora Vescovo oggi Beato Von Galen. Militia Christi, pertanto, impetra anche il Suo aiuto dal Cielo per contribuire a sconfiggere la rinascente idra eutanasica in ogni settore della società.»