La Lega questa mattina ha fatto ricorso per salvare Radio Radicale

Foto Ansa

Qusta mattina la Lega ha tentato un ricorso per salvare la laicista Radio Radicale. Fortunatamente, le presidenze delle commissioni Bilancio e Finanze hanno dichiarato l’inammissibilità dell’emendamento sul decreto della legge Crescita, firmato da Massimiliano Capitanio, che proponeva una proroga di altri 6 mesi della convenzione con Radio Radicale (copertura: 3,5 milioni di euro). Lo riferisce Corriere.it.

Già nelle settimane scorse Matteo Salvini aveva lasciato intendere il suo supporto alla storica emittente pannelliana.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.