Gayburg chiude.

A volte faceva sorridere, altre ridere proprio, più spesso trasmetteva angoscia per il vuoto che portava dentro e riusciva quasi sempre ad essere nel torto. Ci ha attaccati in innumerevoli occasioni. L’abbiamo ignorata nella stragrande maggioranza dei casi.

Ora scopriamo che ha chiuso, ce ne faremo una ragione.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.