Riparazione a Vicenza, il Comitato durissimo: “da diocesi parole deboli, confuse e tiepide. Saremo in processione per la verità”

Riceviamo e volentieri pubblichiamo [RS]

COMUNICATO STAMPA 13.06.2019


Con preghiera di pubblicazione

PROCESSIONE DI PUBBLICA RIPARAZIONE PER IL VICENZA PRIDE – LO STILE EVANGELICO NON E’ NEUTRALE


Il gruppo operativo dell’Associazione costituito su Facebook, in meno di due giorni sta superando i 150 aderenti (https://www.facebook.com/groups/926341827706809/)

In risposta ai comunicati – deboli, confusi e tiepidi – provenienti dalla diocesi di Vicenza, specialmente da don Zorzanello e don Marchesini, ricordiamo che l’opportunità della riparazione è prevista dal Magistero della Chiesa, in particolare nell’Enciclica Miserentissimus Redemptor di Pio
XI, cui è allegato l’Atto di riparazione che sarà pronunciato sabato 15 giugno prossimo a conclusione della processione religiosa con partenza davanti a Palazzo Chiericati alle ore 10:00.


Prendendo atto della posizione assunta della Curia Vescovile neutrale tra il peccato e la preghiera, tra l’offesa a Dio e la riparazione, tra la dottrina cattolica e l’esaltazione di scelte difformi da questa, l’associazione invita tutti a offrire una manifestazione pubblica di verità, massima espressione di amore per ciascuno, alla luce della semplicità e chiarezza del Santo Vangelo, che ci ordina di dire solamente “sì sì no no “.

Associazione San Marco Evangelista
e-mail: evangelistasanmarco@gmail.com

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.