[SPADAKITCHEN] Tiramisù con frollini al cacao e nocciole. Perfetto per il caldo!

Oggi vi propongo una ricetta tratta dalla rivista di un supermercato, che ho fatto per il mio compleanno [21 luglio, ndr] sia l’anno scorso che quest’anno e non a caso è uno dei miei dolci preferiti: il tiramisù! Questa è la versione monodose con frollini al cacao e nocciole.

DOSI: 4 persone
DIFFICOLTA’: Bassa
PREPARAZIONE: 40 minuti (+ 3 ore di raffreddamento in frigo)
COTTURA: –
COSTO: Basso

INGREDIENTI:

  • 28 frollini al cacao e nocciole
  • 3 tuorli
  • 2 albumi
  • 100 g di zucchero (+ 1 cucchiaino per dolcificare il caffè)
  • 300 g di mascarpone
  • 200 ml di caffè
  • 1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO:

Prima di tutto preparate il caffè, zuccheratelo a piacere (io ne ho aggiunto un cucchiaino scarso) e fatelo raffreddare.

Poi montate i tuorli con lo zucchero, finché non saranno chiari e spumosi. Lavorate il mascarpone freddo con una spatola per ammorbidirlo ed incorporatelo delicatamente al composto di tuorli.

A questo punto, montate gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale, dopodiché, sempre con l’aiuto della spatola, amalgamateli delicatamente e un po’ alla volta alla crema con un movimento dal basso verso l’alto per non far smontare il composto.

Versate il caffè ormai freddo in una ciotola. Formate uno strato di crema sul fondo di 4 coppette, poi bagnate velocemente uno alla volta 12 frollini nel caffè e disponeteli sulla crema, 3 per coppetta. Aggiungete un altro strato di crema e poi disponete altri 3 biscotti inzuppati per ciascuna coppetta. Completate con la crema rimasta.

Infine, coprite le coppette con l’alluminio e lasciate riposare in frigorifero per almeno 3 ore, dopodiché servite decorando ogni coppetta con un frollino.

NOTE:

  • Potete aggiungere l’ultimo strato di crema al mascarpone mettendola in un sac à poche e formando dei ciuffetti.
  • Al posto delle coppette, potete usare dei vasetti di vetro.

Alla prossima ricetta,

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.