Una risposta alla Bibbia dei migranti di Civiltà Cattolica

La sudditanza dei modernisti al pensiero mondano e alle politiche di potentati e poteri secolari (noti ed occulti) supera sempre più spesso le soglie a un tempo del ridicolo e del sacrilego. Così ad esempio Civiltà Cattolica, la un tempo gloriosa rivista dei Gesuiti, pubblica un articolo (vedi qui) il cui abstract è in foto: le Sacre Scritture – da Adamo agli Apostoli passando per il “mito” (sic!) dell’Esodo – altro non sarebbero se non storie di migranti, di rifugiati, di profughi.
A questa esilarante e dissacrante esegesi opponiamo una citazione che abbiamo anche scritto sotto l’articolo postato sulla pagina Facebook della rivista, e che è stato eliminato (alla faccia del pluralismo e del dialogo!).

Certuni, la cui mente il padre della menzogna ha accecata, giusta l’antico uso degli eretici, credendosi sapienti, interpretano queste stesse Scritture altrimenti da come richiede lo Spirito Santo, a loro piacimento; e, teste l’Apostolo, per ambizione dell’acclamazione popolare, le distorcono ed adulterano. Sicché, secondo quanto dice Girolamo, non è più il Vangelo di Cristo, ma quello di un uomo, o quel che è peggio, del diavolo” (Leone X, Exsurge Domine, 20 giugno 1521)

E in aggiunta:

“Per reprimere gli ingegni troppo saccenti, [il Sacrosanto Sinodo Tridentino] dichiara che nessuno, basandosi sulla propria saggezza, negli argomenti di fede e di costumi, che riguardano la dottrina cristiana, piegando la Sacra Scrittura secondo i propri modi di vedere, osi interpretarla contro il senso che ha sempre ritenuto e ritiene la Santa Madre Chiesa, alla quale spetta di giudicare del vero senso e dell’interpretazione delle sacre scritture o anche contro l’unanime consenso dei Padri, anche se queste interpretazioni non dovessero esser mai pubblicate … Volendo infine reprimere il temerario uso, per cui parole e espressioni della Sacra Scrittura vengono adattate e contorte a significare cose profane, volgari, favolose, vane, adulazioni, detrazioni, superstizioni, incantesimi empi e diabolici, divinazioni, sortilegi, libelli diffamatori, il Concilio comanda ed ordina per togliere di mezzo questo irriverente disprezzo, ed anche perché in avvenire nessuno osi servirsi, in qualsiasi modo, delle parole della Sacra Scrittura per indicare simili cose, che tutti i corruttori e violatori della Parola di Dio, siano puniti dai Vescovi secondo il diritto o la discrezione dei Vescovi stessi” (Concilio di Trento, Sess. IV).


PS: Si lamenta la non esplicita citazione di Caino che Dio condannò ad essere ramingo e fuggiasco sulla terra (cfr Gen. IV, 12).

6 Commenti a "Una risposta alla Bibbia dei migranti di Civiltà Cattolica"

  1. #bbruno   12 Luglio 2019 at 10:32 pm

    La Bibbia veramente parla di una umanità che caduta nel peccato va via via degenerando al punto che Dio decide ischifito di sterminarla col Diluvio. Che ne sa Spadaro di migranti profughi e rifugiati in quel tempo?

    Poi la Bibbia ci parla del nuovo inizio dell’umanità, a partire dagli otto salvati dalle aqcue, tutti della stessa famiglia, famiglia in senso stretto, antico: due gentitori e tre figli con mogli. Migranti profughi rifugiati, chi???

    E la Bibbia parla della destinazione dei tre figli da parte del patriarca padre alle tre parti del mondo a ovest a est e sud… Migranti profughi e rifugiati chi dove da dove???
    E la Bibbia aggiunge che a preservazione della pace tra le famiglie umane nei territori assegnati, Dio aveva posto a limite di questi, deserti fiumi o alture, subito bollando come “uomini malvagi” quelli che sfidavano l’ordinamento di Dio, S-CONFINANDO nei territori d’altri. (Gen,10). Rifugiati profughi migrati?… qui si parla di uomini malvagi!…

    La Bibbia parla poi di Giuseppe il figlio di Giacobbe vicerè d’Egito che guida una spedizione militare contro gl’invasori dell’ Egitto dalle regioni a sud del paese! Migranti progfughi rifugiati? Trattati come di dovere. E queste operazioni di respingimeto manu militati si ripeterà più volte nella storia d’ Egitto, fino a qaundo l’Egitto rimane una grande potenza, prima di subire l’umiliazione delle invasioni babilonese greca e romana…Che sarà la Finis Egypti!

    La Bibbia parla dell’elezione accurata da parte di Dio di un suo popolo santo che mai permetterà che venga contaminato e dissolto dalla presenza di estranei, proverniente da ogni dove, a loro piacere.. Sono accettate solo porzioni di ‘Proseliti” ( sì, questa parola orribile per i padiglioni ora detti papali…), che chiedono – dico, CHIEDONO – di entrare , come lavoranti (LAVORANTI, non PARASSITI) – nella comunità degli ebrei, in quanto adoratori dello stesso Dio di questi, senza esserne parte per via di circoncisione, e tenuti agli stessi doveri di culto nel Tempio degli Ebrei ( Num.15,13) .Altro che rispetto delle religioni altrui, altro che doveri di dialogo interreligioso! Quando nella Bibbia il peggior crimine da Dio perseguito e punito è quello dell’ idolatria, della commistione coi culti idolatrici dei vicini…

    E la Bibbia stessa , finalmente, racconta della decisione di espellere completamente dalla comunità santa, ogni elemento straniero, quando questa presenza si rivelerà compromettente per la sua integrità! “ In quel tempo si lesse in presenza del popolo il libro di Mosè …Quando ebbero udito la legge, separarono /espulsero da Israele tutto l’elemento straniero che vi si trovava mescolato” (Neemia 13, 1-3.23)

    Perché davanti a Dio certo non v’ è straniero ( che scemenza è questa pensata e detta dal nostro illustre Papale?!?….), ma i popoli sono voluti da Dio e i popoli sono in quanto vivono nei loro confini -nei loro “limiti” – ai quali Dio ha assegnato, a sigillo e protezione, Angeli Custodi specifici(Cfr. Daniele).

    E da qui viene che le genti appartenenti a questi popoli tra loro sono chiamate ‘straniere’, cioè, come dice il vocabolario , “apparteneti a paesi diversi”. Appunto: dove sta l’orrore??? Solo nella testa (malata) di chi vorrebbe distruggere la realtà e l’ordine naturale voluto da Dio.

    SPADARO la vada a raccontare da un’ altra parte. E il suo Ripetitore che figura…. sempre quella!

    Rispondi
  2. #angela   12 Luglio 2019 at 11:51 pm

    ….a PARTE CHE: Adamo ed Eva sono stati cacciati come Caino, ed erano comunque soli sulla terra per cui DA CHI migrassero è complesso assai, direi impossibile, in quanto il verbo migrare, rifugiare presuppone qualcuno presso cui farlo…. Noè si ritrovò nella stessa situazione coi suoi famigliari…la storia di Israele inizia con Abramo ed Abramo decise di allontanarsi da Babilonia per la sua corruzione ma viveva come nomade e non si rifugiò presso alcuno, si automanteneva e non era solo ma teneva famiglia al seguito e servi,palestrato non era pur essendo indiscutibilmente maschio e giovane. Diciamo che come paragone di tempi diversi fece come fanno tutti i veri migranti, aveva i documenti in regola senza forzature illegali….. usare i tarocchi non è un buon mestiere….

    Rispondi
  3. #angela   13 Luglio 2019 at 12:02 am

    …quanto a Giacobbe andò in Egitto su richiesta del figlio Giuseppe, caso un poco diverso da oggi… l’esilio di Babilonia fu deportazione,è solo la diaspora della sinagoga (chiamata di satana nel Nuovo Testamento) che introduce i ghetti dove arriva in altrui nazioni,rivendicando di applicarsi da soli la giustizia ed altri benefici vari, essi stessi isolandosi dai comuni mortali (e spesso facendo gli usurai per cui finivano di rendersi odiosi e magari scacciati, ma allora già non erano più popolo di Dio e manco lo sono oggi, checchè dica Ratzinger che non si devono convertire a Cristo: solo quando diranno benedetto Colui che viene nel Nome del Signore, saranno ri-accolti nella nuova Israele.

    Rispondi
  4. #bbruno   13 Luglio 2019 at 10:31 pm

    Leggo in Neemia 13 che al tempo della riscostruzione del tempio di Gerusalemme, e quindi della rinascita del popolo degli Israeliti tornati dall’ esilio a Babilonia, questi decisero di escludere OGNI STRANIERO dalla comunità… E che sposare una donna STRANIERA equivaleva a tradire Dio….E che dalle donne STRANIERE bisognava guardarsi, che una di queste aveva addirittura portato alla idolatria il re saggio per eccellenza, Salomone…. Queste cose anche si leggono nella Bibbia e non vengono mai citate…. E non sono citazioni estrapolate, a far dire loro quello che non si sognano di dire….O queste indicazioni normative valgono solo ancor oggi unicamente per il popolo che si crede tuttavia erede di quello, e per ciò si guarda bene dal contaminarsi con lo ‘straniero’, nello specifico, il Palestinese, che ha cacciato addirittura fuori dalla terra che questo occupava???? E che con la politica che riesce a gestire a livello mondiale mira a eliminare ogni altro popolo, riducendoli tutti a poltiglia, così da ergersi, sopra questa massa informe, come unico popolo dominatore ?

    Rispondi
  5. #bbruno   14 Luglio 2019 at 10:49 am

    … e si permettono bellamente ( è facile con ritardati mentali come noi cristiani…cristiani si fa per dire….) di bollarci come ANTISEMITI, se mostriamo di capire il loro gioco a tenaglia per stritolarci, e, al contempo, di bollarci come RAZZISTI se tentiamo di resistere al loro gioco, quello che deve indurci ad accettare la nostra eliminazione…. I colpevoli per un verso o per l’altro, siamo sempre noi, e noi giù a batterci il petto…..Certo, come astuzia nessuno li supera….

    Rispondi
  6. #angela   14 Luglio 2019 at 11:54 am

    Caro bruno hanno ucciso il Figlio di Dio perché non li ha riconosciuti popolo eletto per sottomettere gli altri popoli che devon ringraziar di far loro gli schiavi con la legge noachida (forse per questo un ebreo parlò di alleanz a di Noè non revocata e di non necessità di convertirli a Cristo, e questo qualcuno è uno di un duetto che si dice capo dei seguaci di Cristo), in alternativa vanno eliminati, ed oggi è solo stato messo in attuazione pratica. La logica è sempr e quella. Il sangue blu è solo il loro, linea matriarcale. Su 13.000.000 di ebrei però 10 sono sionisti ma non semiti, la tredicesima tribù.

    https://il-matriarcato.blogspot.com/2013/06/matriarcato-ebraico.html

    http://www.reteccp.org/biblioteca/disponibili/guerraepace/potere/sion/Il%20Sionismo%20smascherato1.pdf

    Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.