Bergoglio “contento” della pro LGBT Ursula Von der Leyen

È contento della designazione di una donna alla carica di presidente della Commissione europea?
«Sì. Anche perché una donna può essere adatta a ravvivare la forza dei Padri Fondatori. Le donne hanno la capacità di accomunare, di unire».

Lo ha detto Francesco durante l’intervista concessa a La Stampa il 6 agosto, 41° anniversario della morte di Paolo VI, e diffusa oggi.
Lo ha detto assieme a varie altre cose che si potrebbero riassumere così:
– migranti = bene;
– sovranismo/populismo = male;
– panteismo in salsa ecologica;
– più Europa (o + Europa).
Ma tornando al virgolettato di partenza si è può essere contenti, da cattolici, dell’elezione di Ursula Von der Leyen?
Evidentemente no: per il fatto che la signora che tanto allieta il Sedente è – come hanno rilevato recenti interventi di Pro Vita ed In Terris – fautrice convinta del gender, della sua diffusione nelle scuole, e della sua attuazione in termini di diritti civili dall’adozione di bambini da parte di coppie LGBTetc. fino alla presenza di omosessuali e transessuali nell’esercito.
Ora, posto che il genderismo (come teoria e come prassi) non è altro che l’orgogliosa pretesa di autodeterminarsi rispetto alla legge naturale e divina e che questo sprezzante e dissacrante rigetto della legge eterna, rigetto che si spinge fino ad attentare, a modificare, a cambiare la stessa corporeità biologica che per noi ha stabilito la provvidenza amorosa di Dio Creatore è l’eco dell’orgoglio di chi prima dei secoli orgogliosamente si sollevò contro Dio, crediamo che non ci sia nulla di cui esser contenti a riguardo dell’elezione di chi lo condivide e lo traduce in “leggi”.
E non possiamo nemmeno essere contenti dell’unione che può ravvivare e rafforza chi ha fatto propri certi falsi principi. Sicuramente non è l’unità vera, quella che solo il Cristo, che è Via Verità e Vita, può dare tramite la sua dottrina e i suoi sacramenti elargiti dalla Chiesa. Richiama piuttosto l’unità di coloro di cui parla il Salmo: “I principi si adunarono insieme contro il Signore e contro il suo Cristo” (II, 2), che ben si applica all’unione delle logge e delle lobby, quella è ha distrutto la vera Europa costruita dai Romani Pontefici e dagli Imperatori e Re a loro fedeli sul campo fecondato dalla predicazione degli Apostoli e dal Sangue dei Martiri, una nella professione della Fede Romana.
Tenete a mente questo intervento la prossima volta che l’Inquilino di Santa Marta parlerà contro il gender.

6 Commenti a "Bergoglio “contento” della pro LGBT Ursula Von der Leyen"

  1. #bbruno   9 Agosto 2019 at 5:43 pm

    Certamente, lui è disposto a darsi in tutte le direzioni (fuori che in quella giusta…) : “Date e vi sarà dato”, ha appena ricordato ai giovani scout….
    E poi lui vuol salvare tutti, senza fare discriminazione alcuna, perché Dio non fa differenze; Dio fa come ognuno è…….
    Ha detto anche che dobbiamo SALVARE l’ EUROPA… Come? Soffocandola sotto il peso della valanga migratoria, nera e islamica… Bella Europa davvero, anche per i salvatori, che presto se la vedranno fra di loro, nell’ Europa da loro salvata! (Come se fosse la terra a produrre la civiltà, e non la testa di chi la abita …)

    Rispondi
  2. #Fuoco   9 Agosto 2019 at 7:21 pm

    Bergoglio usa il silenzio come armadio in cui rinchiudere i suoi scheletri. Solo che l’armadio ormai è pieno zeppo e prima o poi le sue ante cederanno.

    Rispondi
  3. #bbruno   10 Agosto 2019 at 3:10 pm

    Il sorriso ( da ebete?) stampato a fianco della nuova bandiera del vaticano: fantastico!

    Rispondi
  4. #Leone   11 Agosto 2019 at 7:47 am

    Tiene sul comodino il Manuale del Capitalista Perfetto per menti semplicistiche .

    Rispondi
  5. #bbruno   15 Agosto 2019 at 10:50 am

    “contento”, appunto, i.e. GAY!

    Rispondi
  6. #Carlo Delfino AGOSTO   16 Agosto 2019 at 10:51 am

    A.M. Ho il tremendo sospetto che il Mondo intero si ritrovi sul seggio Petrino ciò che si merita. Ne consegue che solo attraverso la preghiera e un deciso combattimento spirituale quotidiano e continuo, potremo evitare situazioni sempre peggiori. Maria SS, aiutaci anche Tu ! Carlo D.A.

    Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.