La commissione su Bibbiano e la crisi di governo.

Come si sa il Governo aveva avviato l’iter per l’istituzione di una commissione d’inchiesta per indagare sulle tragiche vicende di Bibbiano, con tutto il corollario che Radio Spada ha meticolosamente raccontato, istituendo ad hoc anche una squadra speciale presso il Ministero della Giustizia.
L’8 agosto scorso il titolare del detto dicastero, Alfonso Bonafede, faceva intendere una estensione a livello nazionale delle indagini:

“La squadra speciale che è stata istituita dal ministero della Giustizia ha il compito semplicemente di avviare un monitoraggio di tutta la situazione degli affidi dei bambini a livello nazionale” [1]

Tuttavia le notizie odierne non sono certo rassicuranti. Infatti la crisi di governo potrebbe travolgere la non ancora nata Commissione. A scriverlo è, sul Blogdellestelle, la parlamentare del Movimento 5 Stelle Maria Edera Spadoni:

“I cittadini italiani, in particolare quelli della Val d’Enza e tutti coloro che si erano interessati al tema degli affidi dopo lo scandalo scaturito dall’inchiesta “Angeli e Demoni” , devono sapere che con la caduta del Governo Conte per colpa di Salvini si interromperà anche il lavoro iniziato sul tema dal Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede” [2].

Ulteriori aggiornamenti verranno dati con l’evolvesi della situazione.


[1] https://www.ilrestodelcarlino.it/reggio-emilia/cronaca/bibbiano-ultime-notizie-1.4729771?fbclid=IwAR0gtzIrXJDL1ScQ5n9hfX9atPR4FoP08LRG2KAcc2Ad_IHVOI9x1al7Imw
[2] https://www.fanpage.it/politica/bibbiano-m5s-attacca-salvini-con-la-crisi-di-governo-fa-saltare-commissione-dinchiesta/

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.