Foto da qui

Anche Vittorio Messori pare aggiungersi al coro dei preoccupati (un po’ fuori tempo, in verità, dato il pluridecennale perdurare della crisi nella Chiesa).

Preoccupato sì, ma non disperato “perchè la Chiesa non è di Bergoglio o dei vescovi, ma solo di Cristo e Lui la governa con sapienza. Le forze del male non vinceranno”.

E aggiunge: “Tanti vescovi ed anche cardinali con i quali dialogo in privato si mettono le mani nei capelli e dissentono, ma hanno paura, tacciono, stanno zitti”.

Invitiamo a leggere l’intervista su LaFedeQuotidiana.it.