Sinodo, V. Messori: “Sono preoccupato, non disperato, perchè la Chiesa non è di Bergoglio ma di Cristo”

Foto da qui

Anche Vittorio Messori pare aggiungersi al coro dei preoccupati (un po’ fuori tempo, in verità, dato il pluridecennale perdurare della crisi nella Chiesa).

Preoccupato sì, ma non disperato “perchè la Chiesa non è di Bergoglio o dei vescovi, ma solo di Cristo e Lui la governa con sapienza. Le forze del male non vinceranno”.

E aggiunge: “Tanti vescovi ed anche cardinali con i quali dialogo in privato si mettono le mani nei capelli e dissentono, ma hanno paura, tacciono, stanno zitti”.

Invitiamo a leggere l’intervista su LaFedeQuotidiana.it.

7 Commenti a "Sinodo, V. Messori: “Sono preoccupato, non disperato, perchè la Chiesa non è di Bergoglio ma di Cristo”"

  1. #AlDa   18 Settembre 2019 at 5:06 pm

    Certo che la Chiesa non è di Bergoglio! Ma la setta eretica ed apostatica vaticansecondista sua(di Messori) e dei suoi amici pretesi vescovi e cardinali(i cui “Ordini” sono perlomeno dubbi), quella invece sì che appartiene a Bergoglio, luogotenente si Satana, e a quanti insistono nel fare il loro infernale gioco! E veramente dovrebbe disperarsi, sig. Messori, perché Cristo non ha nulla a che spartire con la vostra porcheria di chiesa, inoltre nel porto verso cui questo sciagurato e oscuro barcone da anni(e governato da svariati capitani, tra cui i sui falsi amici amici Wojtyla e Ratzinger”) si sta dirigendo sarà pianto e stridor di denti… in eterno! Adesso li vede dei buoni motivi per disperarsi o almeno per imbarcarsi altrove?

    Rispondi
  2. #bbruno   18 Settembre 2019 at 6:51 pm

    .Non ti disperare, Vittorio, che facciano tutti i sinodi che vogliono, questi della Chiesa Pantomima, e si sputtaneranno semre di più, anche nella loro ‘apparenza’ di chiesa.
    Non è la chiesa di Cristo questa, è la chiesa degli invasati figli della vedova…
    Tranquillo, Messori, cerca pittosto di smascherarli questi infami servitori del Caprone Pentalfa, e smettiamola di parlare di costoro con riferimento alla Chiesa Cattolica..

    Rispondi
  3. #Renzo   20 Settembre 2019 at 9:14 pm

    Il nostro fratello in Xo raccoglie confidenze cardinalizie, secondo le quali tutti i nostri buoni cardinali non si vergognano di negare o tacere in pubblico ciò che pensano in privato, e non diventano rossi scarlatti di vergogna nel confidarlo, temendo non il giudizio di Dio ma la perdita dei loro plurimi privilegi… Il loro silenzio li accuserà di fronte a tutto il popolo cristiano (art. 393 Catechismo d.Xa Catt. … ) e insieme all’eretico anche essi ne seguiranno la sorte; preceduti da coloro che lo hanno eletto o, senza neppure conoscerlo, o conoscendolo del tutto inadeguato sia allo stesso vescovato (cfr. giudizio del suo Preposito Generale Hans Peter Kolvenach) lo hanno eletto a scandalo di tutta la Chiesa. I fedeli di Cristo (can. 212.3) hanno tutto il diritto e dovere di riprendere questo eretico ed apostata, che ha offeso Cristo (“ha fatto un pò lo scemo”), Maria Vergine Santissima (“non è nata santa”, anatema in base al dogma dell’Immacolata sancito dal b. Pio IX l’8 dic. 1854), ha “canonizzato” Lutero (“è stata una medicina per la Chiesa…! non un veleno?), il grande apostata anatemizzato dal Concilio di Trento, con l’intervento diretto dello stesso suo fodatore s.Ignazio, che inviò tre teologi gesuiti per combattere la “medicina della Chiesa” …!!! E quante ne abbiamo sentite di bergoglionate da quella “buonasera” del 13 marzo 2013 (“maledetta sera per la Chiesa”), dimentico di salutare i fedeli con il saluto cristiano “Sia lodato Gesù Cristo”; continuando subito dall’apertura ai gay (“Chi sono io per giudicare”, senza minimamente aggiungere: “Va e non peccare più” (Gv 8,11), e via via in un crescendo di bergoglionate eretiche che ha lasciato scandalizzati e increduli i fedeli (can.212.3). I porporati-silenti crederanno di giustificarsi con il loro silenzio, che bergoglio traduce in assenso diretto ed incitamento a continuare ad eretizzare? Essi sono più colpevoli di lui. Sono troppo pochi i cardinali, arcivescovi, vescovi, fedeli e coraggiosi, veri pastori del gregge affidato loro da Cristo, che hanno il coraggio cristiano di riprendere il papa più eretico della storia, e che ora si appresta a toccare il fondo con il sinodo amazzonico, per il quale sarà premiato con un tuffo nel IX cerchio, IV zona (la Giudecca). Ma, tanto, ha detto il suo confratello Preposito Generale della Compagnia, Arturo Sosa Abascal, niente paura: “l’inferno non esiste”, “satana è un simbolo” e che “i Vangeli non sono attendibili, perché all’epoca non esisteva il ….registratore” !!!??? E bergoglio assente e con il suo silenzio approva, e non lo prende per un orecchio, sbattendolo immediatamente fuori dalla Compagnia, e dalla Chiesa Santa di Cristo! Ora, dopo il livellamento fatto di tutte le religioni “diversità voluta da Dio” (bestemmia sancita con la firma a Dubai della “Fratellanza umana”), che ha cancellato il I° Comandamento, resa vana la Redenzione di N.S.G.C., sancita la proibizione dell’evangelizzazione (Mt 28,18-20) , definita “una solenne sciocchezza, non ha senso … mi fa diventare anticlericale”, ora il bergoglio si appresta a raggiungere la vetta del suo eretico ed apostata insegnamento, con il sinodo panamazzonico, dove alle “religioni volute da Dio” )!) si aggiungerà quella degli sciamani che mancavano all’appello, per insegnarci quale sia la vera via della salvezza e non CRISTO, VIA-VERITA’-VITA. Verranno sgretolati gli ultimi residui della nostra Fede, dei Dogmi e della Tradizione bimillenaria, con il sacerdozio alle donne, con la comunione ai divorziati risposati e conviventi, ecc., tutti punti previsti dall’Instrumentum laboris. Bergoglio e i silenti cardinali & vescovi, timorosi di difendere i propri egoistici e scandalosi privilegi, invece di dare il sangue-porpora per la difesa della Santa Religione di N.S.G.C. saranno, invece, definitivamente espulsi dalla Santa Madre Chiesa di Cristo, “per acclamazione” di tutti i fedeli, anche da quelli che fino ad oggi, ingenuamente, non hanno aperto gli occhi, e credono che qualsiasi bergoglionata sia coperta da “infallibilità” ! Non ci rimane che piangere per lui e loro, con il dovere di pregare per la loro “conversione” ma con il loro immediato allontanamento dalla Chiesa di Cristo, per eresia ed apostasia plurime, dichiarate direttamente, indirettamente, per omissione. “E per favore, non dimenticate di pregare per la mia conversione”. Dio Padre, Cristo Figlio, Spirito Santo conserveranno in eterno la loro Chiesa Santa, unica vera Chiesa. “…- Va’, va’, povero untorello,… non sarai tu quello che spianti …” la Chiesa Santa di Cristo, fondata sulla roccia di Cristo e non sulla sabbia di eretici ed apostati, che risponderanno anche dell’immenso scandalo al Popolo Santo di Dio.

    Rispondi
  4. #angela   20 Settembre 2019 at 10:21 pm

    Grazie Renzo,veramente col cuore….Ma i fedeli che li rimprovereranno saranno più numerosi tra coloro che sono fuggiti dai templi protestanti ed ormai pagani ma falsamente denominantisi come cattolici (in effetti sono musei cattolici e fanno pagare anche già il biglietto di entrata in alcuni…vedasi Duomo Siena…senza aspettare il 2030 profetizzato nella canzone…film e canzoni profetano da tempo come pure certi romanzi, anche se non sono di padre Malachi Martin). Tra gli ex fedeli frequentanti molti seguiranno l’apostata, gridando contro i cattolici,come peraltro fanno già da tempo, ormai avvelenati e compiacenti, saranno pochissimi quelli che ne fuori-usciranno: non credono in Cristo ma negli schemi religiosi loro inculcati del tipo: il prete è nato con la ragione, io non ho diritto di ragionare, se mi dice tutto ed il suo contrario io non ho alcun diritto di usare la mia ragione. E quei pochi che vedono che non tutto è razionale ..avranno il coraggio di rompere con gli schemi mentali indotti? Mah…si vedrà: ai posteri l’ardua sentenza ed alla Bontà misericordiosa di Dio, miracolosa da aprire gli occhi ai ciechi. Abbia Lui pietà considerato che i chierici non ne hanno alcuna. Comunque la fuga è stata abbondante, molti in più dei residui bellici senza cervello.

    Rispondi
  5. #Renzo   21 Settembre 2019 at 12:38 am

    Grazie a te, Giovanna, ma era il minimo che si poteva dire… ho tutto un dossier che scoppia delle bergoglionate quotidiane, diurne, notturne, aeree e terrestri… che è impossibile citarle tutte. Ci sono ormai molti siti, come RadioSpada, ecc. che fanno un lavoro di carità veramente encomiabile per correggere e chiarire gli errori dottrinali gravissimi, fino all’eresia e all’apostasia, di questo indegno e inadeguato (è un eufemismo) pontificato. La Sua, di Cristo, Chiesa è passata attraverso i secoli in tempeste simili, ma non maggiori di questa (io penso), e, malgrado l’indegnità personale di molti Papi, nessuno ha toccato e lesionato il dogma cattolico, neppure, uno per tutti, Alessandro VI, con la sua “bella Giulia”, che ha spianato la strada a Paolo III (il padre), ed ha approvato la Compagnia nel 1540. Erano peccati, gravi, scandalosi, ma “personali”, dei quali hanno dovuto rispondere al Giusto Giudice; ma non peccati “dottrinali” ! La differenza è abissale! e di due Papi (Onorio I e Giovanni XXII) ci sono molte cose non del tutto chiarite. Oggi le eresie più spudorate ci vengono sbattute in faccia con la convinzione di crederci talmente ciechi ed allocchi da chiamare bene il male e male il bene! Hai letto la orripilante invettiva che la Madonna SS.ma avrebbe rivolto al Figlio sulla Croce (‘Tu, quel giorno – questo è quello che abbiamo letto – mi hai detto che sarà grande; tu mi hai detto che gli avresti dato il Trono di Davide, suo padre, che avrebbe regnato per sempre e adesso lo vedo lì!’. La Madonna era umana! E forse aveva la voglia di dire: ‘Bugie! Sono stata ingannata!‘… (Omelia, Casa Santa Marta, 20 dicembre 2013)]. No, perdonami, ma io non sopporto tanta spudoratezza, volgarità, falsità, fantasia malata, distorsione del Vangelo, ignoranza dottrinale, … veleno per il popolo santo di Dio ed offesa gravissima contro la più pura di tutte le creature, la più santa di tutte le creature… preconizzata nell’Eden subito dopo il peccato dei nostri progenitori, e diventata Madre Santissima di Dio Gesù, che, attraverso Lei, tramite lo Spirito Santo, si è incarnato, fatto uomo, e ci ha … redenti con il Suo Santissimo Sangue e in supplizi atroci…, non dimenticandosi di lasciarci la Sua Santissima Madre come nostra Madre. “Chi offende mia madre – disse bergoglio – si aspetti un pugnazo…” (solita intervista aerea del 16 gen. 2105). E chi tocca la SS.ma Vergine, Sua Madre, e nostra Madre? quanti pugni si meriterà? No! è troppo! è al di là dell’irrazionale, dell’inimmaginabile, del pensabile, del sognabile, anche di notte a luce spenta ed occhi chiusi e nel più profondo sonno. E’ una vergogna per la Chiesa intera, insopportabile che grida eresia, apostasia, espulsione immediata, dimissione, cancellazione … E’ un peccato di gruppo, strutturale, responsabili i Cardinali silenti e permissivi, a fronte di pochi coraggiosi (Brandmüller +3, Schneider, ecc.), a semplici Sacerdoti e teologi laici (Supplica filialis, Correctio filialis, Lettera di alcuni ex-musulmani convertiti del 06/01/18, ecc.). Preghiamo prima per la sua espulsione immediata e poi per la sua conversione : che si ritiri, come il suo Fondatore Ignazio, sul Montserrat, a fare una veglia di preghiera fino a che il Giusto Giudice vorrà chiamarlo, a fare penitenza per lo scandalo immenso che sta dando da 6 anni a tutto il popolo santo di Dio, di cui renderà conto per tutte le defezioni dovute al suo insegnamento falso, eretico ed apostata. E che Dio conservi la Fede, anche se ridotta ad un “piccolo gregge”. “«Se anche un angelo vi annunciasse un Vangelo diverso da quello che vi è stato dato, sia anatema». E bergoglio è un anatema, e con lui tutti i Cardinali, Vescovi che tacciono e non lo dimettono. Un abbraccio a tutti i fratelli in Cristo e a tutti i fratelli che confessano la Sua Fede con il sangue, come mai da 2000 anni.

    Rispondi
  6. #angela   21 Settembre 2019 at 12:08 pm

    Un grazie gigante, consola sapere che la nausea infinita, quale marea montante senza fine pure, è condivisa da qualcuno e che questa trama diabolica con le sue tenebre e col suo fetore ammorbante, a cui ci si è assuefatti in massa da quanto si vede, come mai mai mai prima, sarà annientata anche col fiato dei tanti che seguono la verità, anche quella piccola della semplice logica. Un grazie sincero anche a radio spada, la coerenza piace a Ns Signore. Avremo grandi sorprese nel giorno del Giudizio universale.

    Rispondi
  7. #Renzo   23 Settembre 2019 at 12:39 pm

    Ancora grazie a te, Angela, ma é tale e tanto obbrobrioso e nauseante il bestiario Bergoglio, and Co., che cito solo alcuni : non esiste un “”dio cattolico””!!!!??? (e di quale “dei” saresti rappresentante? di Giove…
    “obbedendo a Dio, si potrebbe commettere …..peccato” !!!!!!????
    “Si deve obbedire all’ONU”!!!???, questa è fresca, e… massonica.
    Ma il ns.”ignorante” ha ammesso lui stesso questo …piccolo dettaglio e …titolo di merito, rassicurante per noi fedeli! invitandoci a chiedere al suo …grande teologo di fiducia: il grande…Kasper! Non posso dettagliare, perché fuori casa, pardon, volevo dire : fuori di pazienza e vergogna e nausea, per confessioni tanto enormi, ed obbrobrioso, scambiate per titoli onorifici …d laurea fallita (Guardini, dove sei?) per un papa indegno di confermarci nella fede…eretica, come Xo non voleva, ma tradito da Bergoglio ripetutamente tanto da cancellare lo stesso suo Mandante, ma che lo attende al redde rationem di tanta indegnità, eresia ed apostasia. Ed ora all’acme della sua pazzia ereticale ci propone di chiedere consiglio agli sciamani amazzonici… “e, per favore, non dimenticate di pregare per …la mia conversione”. Preghiamo, Angela, e siamo certi che la Santa Chiesa è di Xo, dello Spirito Santo, e Bergoglio risponderà del suo tradimento, a Dio Cattolico, Unico Vero Dio, e della sua eresia ed apostasia, a Dio e ai Suoi fedeli. In Xo. Renzo.

    Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.