Una bibbia emersa dall’inferno

Non sappiamo con certezza se si tratti di una Bibbia protestante o cattolica (sembrerebbe protestante) ma resta una notizia curiosa.

di Arthur Herlin (Fonte: Aleteia)

Tra le macerie delle Torri Gemelle è stata trovata una bibbia fusa con un blocco di acciaio. […]

Questa storia è successa un po’ di tempo fa, ma ha ripreso a circolare dopo il 15 anniversario dell’attentato dell’11 settembre 2001. Il 30 marzo 2002, mentre i pompieri continuavano a lavorare instancabilmente per rimuovere le macerie, uno di loro fece un ritrovamento alquanto singolare: una bibbia fusa con un blocco di acciaio. Il libro sacro, diventato un tutt’uno col metallo, era aperto sul Discorso della Montagna. Il vigile del fuoco diede quanto scoperto al fotografo Joel Meyerowitz, che lavorava sul posto.

Quando Joel Meyerowitz ricevette l’oggetto, fu fortemente colpito dal passaggio su cui rimase aperta la bibbia: “Avete inteso che fu detto: Occhio per occhio e dente per dente; ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi se uno ti percuote la guancia destra, tu porgigli anche l’altra”.

Nel 2012 Joel Meyerowitz donò l’oggetto al Museo della Memoria dell’11 settembre, in cui è esposto così com’è stato trovato.

Set 19, 2016

Nota ulteriore di Radio Spada: sicuramente il passaggio citato andava evidenziato ma a noi piace sottolineare quanto sta sopra (e pare pure ben visibile): 17 Disceso con loro, si fermò in un luogo pianeggiante. C’era gran folla di suoi discepoli e gran moltitudine di gente da tutta la Giudea, da Gerusalemme e dal litorale di Tiro e di Sidone, 18 che erano venuti per ascoltarlo ed esser guariti dalle loro malattie; anche quelli che erano tormentati da spiriti immondi, venivano guariti. 19 Tutta la folla cercava di toccarlo, perché da lui usciva una forza che sanava tutti.
20 Alzati gli occhi verso i suoi discepoli, Gesù diceva:
«Beati voi poveri,
perché vostro è il regno di Dio.
21 Beati voi che ora avete fame,
perché sarete saziati.
Beati voi che ora piangete,
perché riderete.
22 Beati voi quando gli uomini vi odieranno e quando vi metteranno al bando e v’insulteranno e respingeranno il vostro nome come scellerato, a causa del Figlio dell’uomo. 23 Rallegratevi in quel giorno ed esultate, perché, ecco, la vostra ricompensa è grande nei cieli. Allo stesso modo infatti facevano i loro padri con i profeti.
24 Ma guai a voi, ricchi,
perché avete già la vostra consolazione.
25 Guai a voi che ora siete sazi,
perché avrete fame.
Guai a voi che ora ridete,
perché sarete afflitti e piangerete.
26 Guai quando tutti gli uomini diranno bene di voi.
Allo stesso modo infatti facevano i loro padri con i falsi profeti.

Un commento a "Una bibbia emersa dall’inferno"

  1. #Shinreyu   11 Settembre 2019 at 5:47 pm

    Ma la scritta “porgi l altra guancia “non sta a significare”sii passivo e prendi schiaffoni”ma “fa in modo che il tuo nemico non possa più far del male”

    Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.