L’orrore senza fine dell’abortista Klopfer.

Le autorità trovano ulteriori corpi di bambini abortiti nella proprietà del medico abortista oltre ai 2246 già scoperti e che egli teneva come trofei.

Di Massimo Micaletti.

Altri corpi di bambini abortiti sono stati trovati nella proprietà dell’ex abortista Indiana Indiana Ulrich Klopfer, hanno annunciato le autorità mercoledì.

WSBT News riferisce che il procuratore generale dell’Indiana Curtis Hill ha detto che la famiglia del defunto abortista ha trovato i nuovi corpi su una delle proprietà dell’Illinois di Klopfer e li ha denunciati alle autorità.

A settembre, le autorità hanno trovato 2.246 cadaveri conservati medicalmente di bambini abortiti nella casa dell’ex abortista Indiana nell’Illinois. La famiglia di Klopfer ha riferito di aver scoperto i resti poco dopo la sua morte il 3 settembre. Le autorità dell’Indiana e dell’Illinois hanno lavorato insieme per indagare sulla raccapricciante scoperta.

Hill non ha detto quanti altri corpi sono stati scoperti.

Oggi siamo stati informati dalle autorità dell’Illinois che stamattina i membri della famiglia hanno scoperto ulteriori resti fetali mentre continuavano a censire le proprietà del defunto dottore“, ha detto Hill. “Abbiamo inviato investigatori in Illinois per raccogliere dati, ma prevediamo semplicemente di aggiungere questi resti nel protocollo che abbiamo già impostato per far fronte a queste risultanze inquietanti“.

Ecco altre notizie di WGN 9:

Hill non ha indicato in modo specifico dove sono stati trovati i resti, ma una dichiarazione delle autorità della Contea di Will ha detto che i resti aggiuntivi sono stati trovati in un veicolo di proprietà di Klopfer e conservato in un immobile a Dolton.

L’ufficio dello sceriffo della Contea di Will è stato messo al corrente del fatto che numerosi veicoli e possibilmente altre proprietà di proprietà del Dr. Klopfer sono stati ricoverati in una zona recintata all’aperto di un’azienda situata a Dolton, nell’Illinois“, afferma la nota.

L’ufficio dello sceriffo ha detto che hanno perquisito gli otto veicoli e in una Mercedes Benz di fine Anni Novanta sono stati rivenuti cinque sacchetti di plastica e una scatola che contenevano numerosi resti fetali conservati sotto il profilo medico.

Lo sceriffo ha detto che i resti dei bambini erano stati “conservati, confezionati e contrassegnati” in modo simile ai resti trovati precedentemente nella casa di Klopfer.

La scorsa settimana, Hill ha detto che hanno ancora molte domande e decisioni da prendere in questo caso fuori dal normale, ma ha promesso che ai bambini sarà “concesso il decoro di una degna sepoltura“, ha riferito l’AP .

Immagina, se riesci, se scoprissimo 2.246 resti di adulti che sono deceduti in una sorta di fluido di conservazione“, ha detto Hill, secondo la Fox 59 . “Impazziremmo.”

Le autorità hanno anche affermato di aver trovato cartelle cliniche abbandonate tra le cose di Klopfer.

Gli esponenti pro-life hanno espresso shock e orrore per la nuova scoperta.

Ogni ulteriore rivelazione della depravazione di Ulrich Klopfer è un duro promemoria del fatto che l’industria dell’aborto trae profitto dalla distruzione di bambini non ancora nati e dallo sfruttamento di donne vulnerabili su una scala simile ogni giorno“, ha affermato Sue Swayze Liebel, direttore delle politiche statali per la lista a sostegno di Susan B. Anthony e nativa dell’Indiana.

Ha elogiato i legislatori federali per aver presentato un disegno di legge la scorsa settimana per garantire che nulla di simile accada di nuovo. Il Dignity for Aborted Children Act del Sen. Mike Braun imporrebbe alle strutture per l’aborto di seppellire o cremare i resti di bambini abortiti.

Siamo in lutto per i piccoli a cui è stata negata la loro stessa umanità e con le madri costrette a rivivere il trauma subito dalle mani di Klopfer, chiedendosi se il loro bambino sia nella sua collezione di cadaveri“, ha detto Liebel. “Chiediamo al Congresso di approvare la Dignity for Aborted Children Act e sollecitare l’amministrazione Trump a fornire ai funzionari locali l’assistenza di cui hanno bisogno per condurre un’indagine approfondita“.

In precedenza, le autorità dell’Illinois hanno stimato che i corpi dei bambini provengono da aborti condotti tra il 2000 e il 2002 in Indiana.

Diverse donne si sono fatte avanti chiedendo se i loro bambini abortiti sono tra quelli che Klopfer ha conservato. Le autorità hanno incoraggiato qualsiasi ex paziente a chiamare una hotline speciale istituita per le indagini: 317-234-6663. Le persone possono anche inviare un’e-mail a questions@atg.in.gov .

Klopfer ha lavorato come abortista per decenni a South Bend, Gary e Fort Wayne, Indiana. Tuttavia, lo stato ha revocato la sua licenza nel 2016 per non aver denunciato lo stupro di una paziente di 13 anni e altre violazioni in materia di sanità .

Un dottore che conosceva Klopfer ha ipotizzato che conservasse i resti dei bambini come una specie di trofeo macabro.

Fonte LifeNews.com








Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.