Anche Chiesa e post-concilio denuncia di essere sotto censura social: «Limitazioni alla nostra pagina»

Giornate dense per i “garanti della tolleranza”. Dopo l’attacco al Convegno di Studi Storici Cattolici di Vignola, ecco la denuncia di Chiesa e post-Concilio.

Questo clima – che qualche mese fa ha portato alla chiusura improvvisa in un elevato numero di profili social – ha spinto Radio Spada a incrementare la diversificazione degli strumenti di comunicazione, promuovendo sempre più piattaforme alternative come VK o Telegram. Per questo, ricordiamo a tutti che è possibile iscriversi in maniera immediata e gratuita al nostro canale Telegram: https://t.me/Radiospada

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.