Anche la Tribuna di Treviso sul caso “Radio Spada – Vescovi veneti – divorziati”

Una nuova puntata si aggiunge alla saga: Stampa nazionale e media internazionali sul caso “Radio Spada – Vescovi veneti – divorziati”.

Oggi è la volta della Tribuna di Treviso, vedere immagine sopra.

Un commento a "Anche la Tribuna di Treviso sul caso “Radio Spada – Vescovi veneti – divorziati”"

  1. #Diego   30 Novembre 2019 at 7:48 am

    Chi autorizza la Comunione a gente in impenitente peccato mortale è un APOSTATA, un falso pastore ed un assassino di anime: non vedo in che altro modo lo si potrebbe definire.
    L’apostata di Belluno, che si è permesso di chiedere scusa agli adulteri impenitenti per i comportamenti della Chiesa del passato (e quindi anche per il comportamento di San Giovanni il Battista, che sull’adulterio è stato chiarissimo), si è guadagnato da don Ariel un soprannome che passerà alla storia della Chiesa!

    Rispondi

Rispondi a Diego Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.