Il M5S getta la spugna? Bugani, in Emilia, suggerisce di non presentare il simbolo

Il 28 agosto su Radio Spada pubblicavamo l’articolo Il M5S è finito. Andate in guerra. Il Guelfo Rosa, senza mezzi termini, diceva: Sono finiti. Almeno sono finiti per come li abbiamo conosciuti e Se l’accordo col PD va in porto, i cinque stelle dovranno investire molto in scorte perché in giro rischiano uova e pomodori su base quotidiana.

Eccoci dunque. Asfaltati in Umbria e ora tentati (in base a dichiarazioni “autorevoli”) di non presentare nemmeno il logo alle regionali emiliano-romagnole. Una desistenza? Forse una mezza resa.

Massimo Bugani (nome di peso del sistema Rousseau) ha affermato che il M5S farebbe bene a non mettere in campo una lista con logo pentastellato. Opposto il parere di molti militanti.

Non solo consiglieri regionali ma anche attivisti locali. Riporta ParmaDaily: I consiglieri M5S Albiero, Bimbi, D’Andrea e Guernelli unitamente agli attivisti della provincia di Parma chiedono con forza ai vertici del Movimento 5 stelle che esso possa presentarsi alle prossime elezioni regionali in Emilia Romagna, smentendo quanto apparso in questi giorni sui giornali.

Un commento a "Il M5S getta la spugna? Bugani, in Emilia, suggerisce di non presentare il simbolo"

  1. Pingback: Il M5S getta la spugna? Bugani, in Emilia, suggerisce di non presentare il simbolo – Blog di Scrillo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.