[SPADAKITCHEN] Arrivano i biscotti salati per l’autunno!

foto di mani_di_pasta_frolla (Michela)

Qualche settimana fa ho comprato della farina di castagne con una scadenza ravvicinata, così mi sono messa alla ricerca di ricette per utilizzarla. Oltre ad alcune ricette tratte dal mio quaderno di sopravvivenza, mi avevano colpito dei biscotti salati visti sul profilo Instagram dell’autrice del blog www.deliziosavirtu.it, così ho provato a farli ma qualcosa dev’essere andato storto perché l’impasto era troppo secco: probabilmente avevo sbagliato a pesare gli ingredienti liquidi.

Ma, come sapete, io sono capatosta, così ci ho riprovato e stavolta è filato tutto liscio. Quindi, ecco a voi i biscotti salati con farina di castagne, noci e rosmarino, perfetti per l’aperitivo e come snack spezzafame!

DOSI: 30 biscotti circa

DIFFICOLTA’: Bassa

PREPARAZIONE: 20 minuti

COTTURA: 12 minuti

COSTO: Medio

INGREDIENTI:

  • 100 g di farina di tipo 1
  • 70 g di farina di castagne
  • 30 g di farina di grano saraceno
  • 30 g di parmigiano grattugiato
  • 40 g di gherigli di noci
  • 50 g di olio extravergine di oliva
  • 70 g di vino bianco
  • ½ cucchiaino di sale
  • 1 rametto di rosmarino

PREPARAZIONE:

Per prima cosa, tritate finemente le noci ed il rosmarino con una mezzaluna. Poi versate in una ciotola le tre farine, il sale, il parmigiano, le noci ed il rosmarino e mescolate. In un bicchiere unite il vino e l’olio e mescolate, dopodiché uniteli a filo alle farine. A questo punto, impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Se l’impasto dovesse risultare troppo secco, aggiungete un po’ di vino. Poi formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e fatela riposare per circa 30 minuti a temperatura ambiente.

Trascorso questo tempo, stendete l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata ad uno spessore di circa ½ cm e con uno stampo per biscotti (io ne ho usato uno a forma di fiore) ricavate i biscotti. Poi metteteli su una teglia rivestita di carta da forno e fateli cuocere in forno preriscaldato statico a 200° per circa 12 minuti, fino a quando diventeranno dorati. Infine, sfornateli e lasciateli riposare su una gratella.

Alla prossima ricetta,

Non perdetevi tutte le sue ricette e avventure: potete trovarle qui >>> http://bit.ly/2AECamb
http://bit.ly/2ze5VJV

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.