Bonaccini verso Bibbiano ma “flash mob fa saltare la visita”

Doveva fare una tappa informale a Bibbiano ma l’indizione di un flash mob da parte dell’attivista Franco Rebecchi ha contribuito a causare un cambio di programma nel percorso del governatore.

La partita amichevole cui Bonaccini pensava di presenziare è stata spostata da Calerno a Scandiano e in ogni caso “evitare le strumentalizzazioni” rimane la parola d’ordine.

Insomma: il terreno di Bibbiano scotta ancora parecchio.

Qui l’archivio completo di Radio Spada sul caso Angeli & Demoni.

Dalla pagina 2 del Carlino di oggi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.