Le scuole di economia domestica: un’esperienza contro-rivoluzionaria da far rivivere

Di Benedetto Sarto

La Rivoluzione (intesa come lotta di Satana contro Dio) cerca di rovesciare l’ordine voluto dal Creatore. Non stupisce quindi che lo spirito rivoluzionario attacchi fortemente il concetto della famiglia naturale stessa, prevista come porto sicuro per la procreazione e l’educazione cristiana dei figli.

Servono dunque strategie per rendere i focolari più stabili, più forti e più autosufficienti: sappiamo che le famiglie devono essere i santuari e le roccaforti dove la realizzazione della volontà di Dio è la priorità assoluta, dove si vive profondamente di Fede, Speranza e Carità. L’esempio di queste famiglie sarà un incoraggiamento per i giovani nell’osare la fondazione di nuovi focolari basati sull’amore comune di Dio e sulla condivisione della Fede.

Una vecchia strada collaudata per aumentare la qualità di vita nelle famiglie erano le scuole di economia domestica tenute da suore dove numerose giovani ragazze passavano qualche mese o un annetto. Ci s’insegnava tutto quello che serviva in famiglia, s’imparava come vivere bene con pochi soldi, si trasmettevano le tradizioni; tra le attività più comuni possiamo ricordare le più significative:

  • coltivare l’orto
  • allevare animali da cortile
  • cucinare piatti tipici
  • conservare i cibi per sprecare il meno possibile
  • cucire e riparare vestiti
  • ricamo e lavorazione a maglia
  • scoprire altri settori d’artigianato
  • decorare la casa
  • conoscere tradizioni legate all’anno liturgico
  • cantare e suonare degli strumenti
  • occuparsi di persone anziane nel vicinato
  • (ri)studiare la dottrina cattolica
  • coltivare la preghiera

Queste scuole purtroppo sono sparite, (a nostra conoscenza) almeno nell’ambito degli istituti di rito antico. Bisogna ispirarsi alle opere del passato; non c’è motivo di credere che tali progetti di formazione cristiana non siano possibili oggi (soprattutto se ci si appoggia su istituti religiosi già esistenti). La pagina di Rinascita delle Scuole Cattoliche è una piattaforma dove si possono incontrare persone che vogliono lavorare in tal senso.