Nota circa la sospensione delle S. Messe del Distretto italiano della FSSPX:


Come noto, l’Autorità Pubblica ha deciso la sospensione di ogni manifestazione ed evento pubblico, a causa dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus, sino a domenica 1° marzo.

In conseguenza di tale decisione anche la celebrazione pubblica delle Sante Messe è stata di fatto proibita, mentre mercati, centri commerciali e centri sportivi restano aperti.

La Fraternità San Pio X si vede purtroppo obbligata a sospendere tutte le celebrazioni con partecipazione di fedeli nelle regioni coinvolte, non senza stigmatizzare la condotta della Pubblica Autorità che impedisce al popolo cristiano di alzare pubblicamente, in tali circostanze, la propria preghiera verso il suo Creatore.

A tal proposito non possiamo non dirci stupiti dalla mancanza di adeguata reazione da parte dell’episcopato che alza la voce contro la deforestazione dell’Amazzonia, ma accetta, con pronta disponibilità, l’interdizione del pubblico culto da rendersi a Dio.

I sacerdoti della Fraternità San Pio X offriranno durante questi tristi giorni il Santo Sacrificio della Messa implorando la Divina Misericordia di voler abbreviare la tribolazione e ricondurre il popolo cristiano e le sue autorità al vero fine per il quale ogni uomo è stato creato, la Beatitudine Celeste.

Invitiamo il popolo fedele ad unirsi in spirito alle S. Messe che saranno celebrate e che saranno regolarmente trasmesse, sia il Mercoledì delle Ceneri che la Prima domenica di Quaresima, sul nostro canale

YouTube: FSSPX Italia.

Instant book: “Coronavirus. Il contagio della paura, i corpi, le anime”. Medici, giuristi e saggisti di fronte all’epidemia (già prenotabile qui)
https://bit.ly/2uukvOB