San Biagio e la benedizione della gola

«Conducevano al Santo [Biagio] tutti gl’infermi di quelle contrade ed egli con le sue orazioni rendeva loro la sanità. Fu fra questi un giovanetto al quale mentre mangiava un pesce si era conficcata nella gola una spina che l’affogava e l’aveva già condotto vicino alla morte. Questi fu dalla Madre menato con molte lagrime a piedi del Santo il quale pregò il Signore che guarisse non solamente quel giovane, ma tutti gl’altri ancora che avessero quel male ed a lui si raccomandassero e così restò sano ed Iddio Nostro Signore fece tanti e sì segnalati miracoli per l’intercessione di S. Biagio, sanando molti che aveano alcuna spina o osso conficcato in gola che Aerio, Medico Greco antichissimo, fra gl’altri rimedii che scrive per questo male mette l’invocazione di S. Biagio e dice che preso per la gola l’infermo gli si dicono queste parole “Blasius Martyr et Servus Christi dicit aut ascende aut descende” [Biagio Martire e servo di Cristo comanda che tu o ascenda o descenda] il che è segno che ciò molto al suo tempo si usasse» (dal Flos Sanctorum di padre Pedro de Ribadeneyra della Compagnia di Gesù)

In italiano: Onnipotente e mitissimo Iddio, tu per mezzo del Verbo creasti la varietà dell’universo e per la rigenerazione degli uomini volesti che il medesimo Verbo, per mezzo del quale ogni cosa fu fatta, si incarnasse. Tu sei grande e immenso, terribile e degno di lode e compi meraviglie. Per la confessione della tua fede il glorioso Biagio, Martire e Pontefice, non paventando i diversi generi di tormenti, conseguì felicemente la palma del martirio e a lui, tra le altre grazie, desti la prerogativa di sanare, per tua virtù, le malattie della gola. Laonde supplichiamo la tua maestà affinché, non guardando ai nostri peccati ma ai meriti di lui, ti degni di benedire e di santificare con la tua venerabile pietà questi ceri: coloro che li accosteranno con fede ai loro colli, siano liberati da ogni mal di gola per i meriti del suo martirio; ti rendano, sani e giulivi, azioni di grazie nella tua santa Chiesa e lodino il tuo Nome glorioso e benedetto nei secoli dei secoli. Per il nostro Signore Gesù Cristo tuo Figliuolo che con te vive e regna Dio in unità con lo Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli. Così sia.Per l’intercessione di san Biagio,Vescovo e Martire, ti liberi Iddio dal mal di gola e da ogni altro male. Nel nome del Padre e del Figliuolo e dello Spirito Santo. Così sia.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.