Attraverso un sondaggio abbiamo chiesto – in data 23 febbraio 2020 – ai lettori di Radio Spada se non fosse il caso di fondare una pia unione, un sodalizio di preghiera o un’informale confraternita del Rosario per l’estirpazione dell’epidemia virale dai corpi e dell’epidemia eretica dalle anime, per l’esaltazione della Santa Chiesa, il bene della Patria e – nel nostro piccolo – di Radio Spada.

Con diverse centinaia di voti il risultato è stato schiacciante: 99% di Sì (vedere immagine sotto). Ecco dunque la Pia Società della Beata Vergine del Rosario e dei SS. Bartolomeo e Sebastiano, fondata in maniera informale nella forma di comitato.

Se la Vergine del Rosario (qui le 15 Promesse) non ha bisogno di presentazione, si può cogliere l’occasione per ricordare che i Santi Bartolomeo e Sebastiano hanno avuto un ruolo storico fondamentale nella lotta alle epidemie e alle eresie. A questo proposito vedere:

Che fare, dunque?

Si partecipa o inviando la propria adesione alla pagina di Radio Spada o via email, o rendendola nota con un commento sui social o semplicemente unendosi moralmente a questo gruppo con le proprie intenzioni.

Essendo la preghiera il cardine di questa Pia Società, soprattuto ci si associa recitando almeno la terza parte del Santo Rosario (cinque misteri) ogni giorno secondo le intenzioni esposte, pur senza pena di peccato in caso di mancanza. Ricordiamo: i misteri gaudiosi si dicono il lunedì e il giovedì, quelli dolorosi il martedì e il venerdì e quelli gloriosi il mercoledì, il sabato e la domenica.

Ovviamente si auspica che l’adesione a questa Pia Società varchi i confini di Radio Spada, aggregando molti altri al di fuori dei suoi amici e lettori.