Foto di Free-Photos da Pixabay

Intervista al presidente di Radio Spada, Piergiorgio Seveso:


RS: Eccoci bloccati a casa per il coronavirus. Raccontiamo ai lettori quali sono le nostre proposte?

PS: In questi tempi di severo e forzoso ritiro dal mondo si deve esser capaci di volgere al meglio la situazione: formazione, informazione, meditazione. E ovviamente e soprattutto preghiera.

RS: Entriamo nello specifico.

PS: Premettetemi di cominciare dalla registrazione di un dato di fatto tanto singolare quanto evidente: il gran marasma del contagio ha tolto le chiese persino ai modernisti.

RS: La sentenza attribuita a sant’Atanasio “Loro hanno le chiese [gli edifici], noi abbiamo la Fede“, non vale più nel suo senso pieno?

PS: La gerarchia vaticansecondista le ha chiuse. Ha prontamente eseguito la serrata del culto. E ora che anche i modernisti sono fuori dalle chiese, è tempo di mostrare ai fedeli cos’è la Tradizione e la Verità cattolica tutta intera. In più – nella catastrofe – si ha maggior tempo per farlo.

RS: Parliamo degli strumenti.

PS: Le Edizioni Radio Spada hanno stampato una cinquantina di libri sui più svariati argomenti. C’è l’imbarazzo della scelta: la materia per fermarsi e formarsi non manca di certo, basta volerlo. Ricordo inoltre che sono appena usciti tre libri di successo Risorgimento: Guerra alla Chiesa, Coronavirus. Il contagio della paura, i corpi, le anime e il richiestissimo Breve Apologia del Cristianesimo, contro gli increduli dei nostri giorni. Le spedizioni sono attive!

RS: Poi c’è RS-Encyclopædia.

PS: Più di 200 tra sezioni e sottosezioni e oltre 2000 articoli sui più vasti temi: anche qui non c’è che da scegliere. Basta guardare l’indice dell’Enciclopedia per farsene un’idea. Ore e ore di lettura, video, audio, materiali di ogni genere. Dalla scienza ai miracoli, dalla crisi nella Chiesa alla letteratura, dagli studi sociali alla Dottrina, dalla bioetica alla storia e così via. Lo dico ai lettori: prendetene a piene mani e diffondete!

RS: Il momento è propizio.

PS: Assolutamente sì. Poi ovviamente ci sono tutti i canali social di RS. C’è il blog: http://www.radiospada.org; Telegram: https://t.me/Radiospada; Instagram: https://instagram.com/radiospada; Twitter: https://twitter.com/RadioSpada; YouTube: https://youtube.com/user/radiospada; Facebook: https://facebook.com/radiospadasocial; VK: https://vk.com/radiospada. Ricordo anche che il Tesseramento è aperto. Per avere informazioni c’è la pagina dedicata.

RS: Insomma: di scuse per lamentarsi della noia non ce ne sono.

PS: Non in casa Radio Spada.