[SPADAKITCHEN] Fettuccine con patate e cavolo nero

Per la rubrica “ricette di magro” oggi vi propongo le fettuccine con patate e cavolo nero.

Il cavolo nero per me è una scoperta recente: ultimamente l’ho usato tra gli ingredienti del minestrone e ora ve lo propongo in questo primo piatto semplice ma gustoso, tratto dal libro “Quaderni di cucina – Pasta” della De Agostini.

DOSI: 4 persone

DIFFICOLTA’: Bassa

PREPARAZIONE: 15 minuti

COTTURA: 15 minuti

COSTO: Basso

INGREDIENTI:

  • 400 g di fettuccine all’uovo
  • 400 g di cavolo nero
  • 250 g di patate
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato (oppure grana)
  • 4 cucchiai di olio Evo
  • Sale q.b.

PREPARAZIONE:

Per prima cosa, prendete le foglie di cavolo nero tenendolo per il gambo con una mano e con l’altra mano tirate per eliminare il filamento centrale, in modo che ogni foglia rimanga divisa a metà. Poi lavatele e tagliatele a striscioline.

A questo punto, lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a piccoli pezzi.

Poi in una pentola capiente portate ad ebollizione abbondante acqua salata, unitevi le patate ed il cavolo, fateli cuocere per 10 minuti, dopodiché unitevi le fettuccine e cuocetele per il tempo riportato sulla confezione.

Quando saranno cotte, scolatele insieme con le verdure, versatele sul piatto da portata, irroratele con l’olio d’oliva e cospargetele con il formaggio grattugiato. Servite ben calde.

NOTE:

Al posto delle fettuccine, potete usare le tagliatelle, anzi, la ricetta originale prevedeva proprio questo tipo di pasta, oppure le pappardelle.

Io ho usato le fettuccine secche ma potete usare anche quelle fresche.

Alla prossima ricetta,

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.