A Verona il sindaco in fascia affida la città al patrono San Zeno

Anche Verona si aggiunge alla lista di città che si pubblicamente ai Santi. Riportiamo da L’Arena:

“In questo momento difficile”, ha detto il sindaco, “insieme con il vescovo abbiamo chiesto la protezione alla figura che da secoli è patrono della nostra città. Un gesto doppiamente simbolico perché il sorriso che è impresso sul volto del Santo torni presto anche sui nostri. Verona è forte e ce la faremo”.

 “In queste ore oscure causate dalla pandemia, invoco la tua protezione su di noi”, dice. “Verona soffre i disagi di una calamità inedita e io come sindaco sento una grande responsabilità. Volgi l’attenzione su di noi amministratori  dacci la forza necessaria a governare con saggezza. Nel contempo sostieni i medici, gli operatori sanitari, la protezione civile, la polizia locale, le forze dell’ordine, le forze armate e tutti coloro che ogni giorno si mettono al servizio degli altri e aiutali a essere forti e a svolgere il loro lavoro con umanità e determinazione. Volgi la tua attenzione a tutta la nostra comunità”.

“Vescovo Zeno, come sindaco della città di Verona, che da secoli ti riconosce con orgoglio come suo speciale patrono, in questa ora oscura causata dall’emergenza sanitaria, invoco la tua protezione su tutti noi”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.