Fioretti per il Mese Mariano

FIORETTI
O
ATTI DI VIRTÙ
DA PRATICARSI NEL MESE DI MAGGIO

Raffaello, Madonna Aldobrandini

I. Giunta che sia l ‘ora di levarsi alzatevi subito per non cominciare la giornata da un atto di pigrizia vestendovi con modestia e recitando l’esercizio quotidiano.
II. Udite divotamente la santa Messa anche nei giorni feriali.
III. Privatevi ogni giorno di qualche cosa dilettevole ancorché lecita.
IV. Ogni giorno nell’uscire dalla camera e nell’entrarvi baciate l’immagine di Maria salutandola con un’Ave Maria.
V. Usate puntualità nell’obbedire ai vostri maggiori.
VI. Procurate ogni giorno o coll’esempio o colle parole di tirare qualche compagno più svogliato a far del bene, alla visita di qualche chiesa, a recitare la corona, alla confessione comunione e simili cose.
VII. Baciate divotamente ne’ libri dove trovate scritto il nome di Maria.
VIII. Fate dire o almeno udite una messa di più per quell’anima del purgatorio che in vita fu più divota della ss. Vergine.
IX. Procurate di usar qualche benefizio a quella persona alla quale vi pare d avere avversione o dalla quale siete stato offeso.
X. Custodite con gran diligenza i vostri sentimenti e specialmente gli occhi .
XI. Dite cinque poste del Rosario privandovi a questo fine della ricreazione. XII. Suffragate con tre De profundis l’anima più divota della ss. Vergine penante nel purgatorio.
XIII. Per piacere a Maria non trasgredite alcuna osservanza della scuola o dell’impiego massime quella in cui siete solito mancare più facilmente
XIV. Astenetevi dal dare la minima molestia ai compagni o sopportatela se vi viene data.
XV. Siate puntuale allo studio all’orazione ed alle altre osservanze prescrittevi.
XVI. Sul principio del giorno dedicate alla ss. Vergine insieme co’ vostri sensi del corpo le azioni tutte che farete nella giornata.
XVII. Fate per un quarto d ora l’orazione mentale.
XVIII. Fate nel tempo della s. messa la comunione spirituale consistente in cinque atti: 1° di fede; 2° di adorazione; 3° di contrizione; 4° di proposito; 5° di desiderio di ricevere Gesù.
XIX. Se avete qualche vanità nel vostro vestito spogliatevene ad onore di Maria e datene il prezzo ai poveri.
XX. Fate tra il giorno due atti di contrizione e baciate il Crocifisso.
XXI. Leggete per un quarto d’ora un libro divoto.
XXII. Alla sera prima di andare a letto fate l’esame di coscienza.
XXIII. Non mangiate né bevete tra il giorno senza necessità.
XXIV. Mortificate tre volte la vostra volontà offerendo questi tre atti a Maria.
XXV. Riserbate per un poverello porzione del vostro pranzo o della colazione.
XXVI. Raccomandate caldamente alla santissima Vergine quelli che stanno in peccato mortale.
XXVII. Fate una visita a Gesù Cristo Sacramentato.
XXIII. Fate qualche atto esterno di umiltà per piacere alla ss. Vergine.
XXIX. Fate qualche penitenza corporale secondo il consiglio del vostro confessore.
XXX. Vincete la pigrizia nelle cose spirituali e divote.
XXXI. Recitate sette Gloria Patri colle braccia in croce in onore de dolori di Maria.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.