Y. Litzman, ministro religioso israeliano: “Messia arriverà presto, forse entro Pesach”

Unknown author / Public domain

I Padri della Chiesa ritenevano che gli ebrei avrebbero acclamato l’Anticristo come Messia. Al momento però è solo una voce isolata, seppur – a modo suo – autorevole a pretendere tempi stretti per l’era messianica. Del resto basta dare un’occhiata a Wikipedia per farsi un’idea: Litzman “è un politico (…) israeliano, seguace della dinastia chassidica Ger, è leader del partito Agudat Yisrael che fa parte della coalizione politica Giudaismo Unito nella Torah, nonché membro della Knesset e viceministro della sanità. Dal 2015 al 2017 è stato Ministro della Salute nel quarto governo di Benyamin Netanyahu”. Nel 2019 è stato confermato nel ruolo di ministro della Salute.

Ma che ha detto? Che crede nell’arrivo del Messia in tempi brevi, probabilmente entro Pesach (quindi ancora pochi giorni).

Riferisce le sue dichiarazioni il quotidiano Haaretz:

We are praying and hoping that the Messiah will arrive before Passover, the time of our redemption. I am sure that the Messiah will come and bring us out as [God] brought us out of Egypt. Soon we will go out in freedom and the Messiah will come and redeem us from all the troubles of the world.”

Un commento a "Y. Litzman, ministro religioso israeliano: “Messia arriverà presto, forse entro Pesach”"

  1. #bbruno   2 Aprile 2020 at 10:49 am

    Quando tornerà, sarà un ri-torno. E il Suo ri-torno sarà di salvezza per quelli che hanno creduto nella Sua prima venuta.

    Rispondi

Rispondi a bbruno Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.