Vescovi (e autorità civili) consacrano le Filippine al Cuore Immacolato di Maria

Foto di Clker-Free-Vector-Images da Pixabay

Riferisce Asianews: La cerimonia avverrà il prossimo 13 maggio, in concomitanza con la prima apparizione della Madonna a Fatima. Ciascun prelato presiederà la funzione all’interno della propria cattedrale. Il presidente della Conferenza episcopale parla di “iniziativa meravigliosa”. […]

La consacrazione è una conferma di gesti analoghi, già compiuti in passato. Nel 2013, durante l’Anno della fede, la Conferenza episcopale aveva affidato la nazione alle cure del Cuore immacolato di Maria.

A Manila, il vescovo Broderick Pabillo condurrà la preghiera di consacrazione alla cattedrale nel giorno in cui ricorre il 103mo anniversario della prima apparizione a Fatima. Alla preghiera si uniranno i sindaci e gli amministratori delle cinque città comprese nel territorio dell’arcidiocesi: Manila, Mandaluyong, Pasay, Makati e San Juan. “Sarà bellissimo – afferma – che tutto il popolo di Dio, guidato dalle autorità civili e religiose, si metta sotto la protezione della Vergine Maria”.

Questa buona notizia ci fa sperare nella conversione delle Filippine, il cui massimo esponente religioso è il turbomodernista card. Tagle, già noto – tra le altre – per questa esibizione: Un video inquietante del card. Tagle, detto il “Papa rosso”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.