Come reagirono (un secolo fa) i portoghesi quando dai militari fu impedito l’accesso a Fatima

Settimana scorsa abbiamo dato la notizia: Anniversario. Militari in campo per impedire ai fedeli di avvicinarsi al Santuario di Fatima. Si tratta di misure prese per il contenimento della pandemia.

A titolo d’analisi storica si noti che circa un secolo fa il governo portoghese decise in maniera simile (pur senza ragioni sanitarie) di impedire l’accesso dei pellegrini a Fatima. Che accadde? Ecco di seguito una testimonianza tratta dal libro La Madonna di Fatima, di Luigi Moresco (Imprimatur 1942, Istituto di Propaganda Libraria).

Fatte le opportune distinzioni, sorgono spontanee diverse domande, anche in relazione alla situazione italiana.

Lasciamo le eventuali risposte ai lettori.

PS: Vista una certa tendenza al “saccheggio” dei contenuti di Radio Spada da parte di diversi siti e realtà online, sarebbe gradita almeno la citazione della fonte. Radio Spada è un’associazione culturale che promouove molti strumenti di formazione e informazione gratuiti (pensiamo ad esempio a RS-Encyclopædia con oltre 200 tra sezioni e sottosezoni e oltre 2000 articoli temativi): siamo ben felici che i nostri materiali circolino, a condizione che si seguano le buone regole della condivisione.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.