Avevo preparato questa ciambella, tratta dalla rivista di un supermercato, qualche anno fa e ho deciso di rifarla perché ho pensato che meritasse di essere inserita nel blog e proposta per Spadakitchen. Io amo i sapori piccanti e non mi dispiacciono nemmeno nei dolci. Se poi servite questa torta con della panna montata, è la morte sua….

DOSI: 8 persone

DFFICOLTA’: Bassa

PREPARAZIONE: 50 minuti

COTTURA: 40 minuti

COSTO: Medio

INGREDIENTI:

  • 300 g di farina 00
  • 250 g di fragole
  • 180 g di zucchero
  • 120 g di burro
  • 3 uova
  • 3 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 1 pizzico di peperoncino piccante in polvere
  • 100 g di panna fresca liquida
  • 2 cucchiai di Rum (o cognac)
  • ½ bustina di lievito per dolci (8 g)
  • 1 pizzico di sale

Per accompagnare:

  • Panna montata q.b. (opzionale)

PREPARAZIONE:

Per prima cosa, mettete il burro fuori dal frigo, tagliatelo a pezzetti e fatelo ammorbidire.

Intanto, mondate, lavate ed asciugate le fragole, dopodiché tagliatele a spicchi.

Quando il burro si sarà ammorbidito, lavoratelo con lo zucchero con l’aiuto di forchetta. Poi incorporate un tuorlo alla volta, continuando a lavorare, dopodiché unite la panna ed il liquore e mescolate bene.

Ora unite la farina setacciata con il cacao, il lievito ed il peperoncino.

A questo punto, in un’altra ciotola montate gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale.

Poi unite agli altri ingredienti le fragole e gli albumi, incorporandoli con una spatola con movimenti dal basso verso l’alto.

Quando il tutto si sarà amalgamato, versate il composto in uno stampo per ciambella (io ne ho usato uno da 25 cm di diametro) imburrato ed infarinato.

Poi cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 40 minuti. Vi consiglio di fare la prova con uno stuzzicadenti per verificare la cottura.

Infine, fatela raffreddare, sformatela e servitela a fette con della panna montata.

Alla prossima ricetta,