🔴 Duro colpo per il mondo LGBT. Il nazional-conservatore Duda vince in Polonia col 51,21%

Andrzej Hrechorowicz / CC BY-SA

Il liberal-progressisti pro-LGBT avevano puntato tutto Ralaf Trzaskowski, sindaco di Varsavia, che aveva partecipato al gay pride polacco. Ma è andata male e Duda resterà in carica.

La commissione elettorale nazionale, ormai arrivata alla fine dello scrutinio, conferma la vittoria del nazional-conservatore al 51,21%.

Certamente non è la restaurazione dello Stato cattolico (e su Radio Spada tendiamo a non entusiasmarci mai troppo per queste vicende elettorali), ma un segnale che racconta come una parte dell’Europa non sia immediatamente disponibile alla dissoluzione.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.