đź”´ Nota di chiarimento per alcune recenti affermazioni su “omofobia”, Mons. Viganò e Radio Spada

In data 26 luglio 2020, il portale LGBT Gayburg, reiterado quanto giĂ  esposto a nostro carico nei giorni precedenti, ha voluto aggiungere una serie di affermazioni che pare necessario chiarire.

Scrivono:

In un’intervista rilasciata al solito Marco Tosatti, ossia al vaticanista che da anni è impegnato nella promozione dell’odio omofobico per conto delle ricche lobby integraliste, il solito Carlo Maria Viganò è tornato ad offrire la sua falsa testimonianza a danno delle minoranze. In qualitĂ  di leader dei separatisti che vogliono instaurate quello che Radio Spada chiama “stato cristiano” in un preoccupante parallelo con lo stato islamico, il sacerdote è tornato a sostenere che Papa Francesco abbia insabbiato i casi di pedofilia […]

Risulta opportuno precisare:

  1. che Radio Spada conferma di auspicare l’instaurazione legale di uno Stato Cattolico, nelle modalitĂ  prescritte dalla dottrina della Chiesa (vedere quanto giĂ  detto qui: Nel fronte LGBT c’è chi si inquieta: “Radio Spada sogna l’instaurazione di uno Stato Cattolico”);
  2. che non abbiamo prove per le quali si possa identificare la posizione di Mons. Viganò con la nostra, in materia di insaturazione eventuale di uno Stato Cattolico; nĂ© possiamo presumere – in modo specifico – che l’arcivescovo dica ciò dice in qualitĂ  di leader di chi spera in un’ordine socio-politico pienamente cristiano. Possiamo ben sperare, alla luce del cammino recentemente compiuto, che Mons. Viganò aderisca a quanto insegnato dalla Chiesa in materia di rapporti con l’autoritĂ  civile, ma alla questione può rispondere solo lui.
  3. in funzione di quanto appena detto, è bene aggiungere che non ci risulta esistano leader riconosciuti del variegato arcipelago “tradizionalista” (usiamo volontariamente questo termine un po’ riduttivo e giornalistico). Meno che mai fantomatici fronti separatisti (Percuoterò il pastore e le pecore saranno disperse, Mc 14).
  4. per l’aspetto “omofobia”, rimandiamo a quanto pubblicato sul blog nelle ultime settimane (in relazione all’attualitĂ ) e al materiale presente in RS-Encyclopædia per le questioni generali.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.