Avvocato forlivese acquista e restaura una chiesa, con canonica del ‘700: sarà luogo di culto tradizionalista

L’Avv. Francesco Minutillo con don Marco Laghi, sacerdote appena ordinato in seno alla Fraternità sacerdotale San Pio X, da qui.

La chiesa di Santa Maria Madre della Croce, in via del Castello 91, a Massa Castello (tra Forlì e Ravenna) è stata acquistata e ristrutturata. Il proprietario è l’avvocato romagnolo Francesco Minutillo. La notizia è stata diffusa dal Carlino e dallo stesso Minutillo.

Ed è consacrata. Risulta un edificio di culto“, spiega il neoproprietario, che aggiunge: “Sono della Fraternità San Pio X ma la chiesa è aperta a tutti“.

Sull’altare spunta già l’immagine del Santo Pontefice che fulminò i modernisti.

Verrà don Laghi a celebrare? Lo deciderà lui con i suoi superiori, taglia corto l’avvocato.

2 Commenti a "Avvocato forlivese acquista e restaura una chiesa, con canonica del ‘700: sarà luogo di culto tradizionalista"

  1. #francesco   9 Luglio 2020 at 12:26 pm

    vista quella bella ed entusiasmante esperienza, ma anche per salvare i luoghi sacri da scempio e trasformazione in bettole, perchè non si apre un fondo (controllato e trasparente) per raccogliere danaro destinare all’acquisto delle chiese dismesse?

    Rispondi
  2. #Paolo   9 Luglio 2020 at 3:18 pm

    Il suggerimento di Francesco (il commentatore qui sopra) è molto interessante. Quando ho letto “avvocato acquista e restaura una chiesa…” per i primi secondi ho pensato “ecco la nostra dose di veleno quotidiana”, mi aspettavo che la frase si completasse così: “sarà un centro culturale islamico”, oppure la sede di un’associazione vegan-legbtq-xyz”. E invece, per oggi, una bella notizia. Auguri ai sacerdoti. Cattolici di Forlì, non perdete quell’occasione!

    Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.