Il MES supporta il pride omosessualista. Ovvero, quando la stabilità non è una virtù

Immagine dal profilo Twitter ESM

Lasciamo da parte tecnicismi finanziari, dibattiti economici, questioni monetarie (che pur abbiamo ampiamente affrontato nelle pagine di Radio Spada) e limitiamoci ad una semplice notizia: il Meccanismo Europeo di Stabilità sostiene l’orgoglio omosessualista, prendendone i colori. Lo fa dal suo profilo Twitter.

Verrà da chiedere ai più ingenui: che c’entrano (presunta) stabilità con (altrettanto presunte) opzioni sessuali, anzi – per essere precisi – erotiche? Cosa unisce un meccanismo europeo con le spesso instabili relazioni LGBTQWY123-2+1/4*2,7fess? (vedere RS-Encyclopædia – Gender, omosessualismo e altre aberrazioni)

Le risposte rischiano di essere più semplici delle domande.

Un commento a "Il MES supporta il pride omosessualista. Ovvero, quando la stabilità non è una virtù"

  1. #mah   8 Luglio 2020 at 5:53 pm

    L’Unione Europea avverte la Polonia – No al Recovery Fund se non cancellerà le leggi anti-gay.

    https://it.businessinsider.com/unione-europea-polonia-diritti-gay-recovery-fund/

    Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.