Il nazional-conservatore Duda dopo la vittoria è andato a inginocchiarsi dalla Madonna di Częstochowa

Foto da Gloria.tv e dziennikzachodni.pl

Il presidente Andrzej Duda a Jasna Góra ha ringraziato per aver vinto le elezioni. Ancora una volta ha visitato la Madonna Nera di Częstochowa. Questa volta, il presidente eletto per il secondo mandato ha pregato davanti all’immagine miracolosa, per affidare alla Regina della Polonia le questioni di patria e nazione, così riferisce dziennikzachodni.pl.

Il santuario di Częstochowa è notoriamente luogo di intercessione per ottenere grazie particolari e costituisce un elemento cardine della storia polacca.

Il tema della devozione e del culto pubblico da tributare a Dio (anche attraverso i santi), sebbene mal compreso e osteggiato in tempi moderni, è ben definito nel Magistero sulla Regalità Sociale di Cristo, in particolare nella Quas Primas ma indirettamente anche in altri testi come Sillabo, Pascendi, Mortalium Animos.

Quanto poi alla necessità di credere all’intercessione dei santi e alla possibilità del miracolo, oltre al Magistero, valgano molteplici esempi di storia ecclesiastica. Le Edizioni Radio Spada ne hanno raccolto un’ottantina in: 80 miracoli che han fatto la storia – Segni indelebili della veracità della Chiesa in 20 secoli

2 Commenti a "Il nazional-conservatore Duda dopo la vittoria è andato a inginocchiarsi dalla Madonna di Częstochowa"

  1. #Paolo   14 Luglio 2020 at 6:45 pm

    quando dico che non bisogna scoraggiarsi (parlo anche per me, di indole pessimista) invito a non vedere tutto con la visuale italiana. E bergogliana….la

    Rispondi
  2. Pingback: Il nazional-conservatore Duda dopo la vittoria è andato a inginocchiarsi dalla Madonna di Częstochowa – Blog di Scrillo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.